Su indicazione dell’assessorato alla cultura del comune di Oristano dal 25 luglio al 20 settembre riapre la torre costiera di Torre Grande. Sarà la Fondazione Oristano, come nel 2019, a occuparsi della gestione assicurando l’apertura e le visite al suo interno.

“La più grande torre costiera della Sardegna, aprirà ogni fine settimana, dal venerdì alla domenica, dalle 16 alle 20 ‐ dichiara l’assessore alla cultura Massimiliano Sanna ‐. Dopo il graduale riavvio delle attività culturali e delle strutture museali cittadine, ritengo fondamentale la riapertura della Torre di Torre Grande per sostenere e completare l’offerta turistica della borgata, attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale, consentendo la fruizione del simbolo della località marina oristanese”.

La visita alla Torre di Torre Grande completa la ricca offerta culturale proposta ai visitatori e ai turisti che decidono di passare le loro vacanze nel territorio di Oristano: dal Museo Archeologico Antiquarium Arborense, alla Pinacoteca Comunale Carlo Contini, la Torre di Portixedda, l’Archivio storico del Comune di Oristano e il Centro di Documentazione e Studio sulla Sartiglia, strutture che rientrano sotto la gestione dalla Fondazione Oristano a cui è affidato il compito di promuovere e valorizzare i beni culturali oristanesi.

Per maggiori informazioni è possibile chiamare al 0783791262 o scrivere alla mail info@fondazioneoristano.it.