Venerdì 28 febbraio parte il corso gratuito di autodifesa femminile “Sentirsi più sicure” organizzato dalla Scuola Interiore Taoista “Tao Chuan” e dalla S.S.D GYMNICA con il patrocinio dell’Assessorato ai servizi sociali del Comune di Oristano e la collaborazione del Centro antiviolenza Donna Eleonora e dell’Associazione Prospettiva donna.

Il corso avrà una durata di 10 lezioni e si terrà negli spazi della S.S.D GYMNICA di Oristano.

“L’obiettivo – spiega l’Assessore ai servizi sociali del Comune di Oristano Carmen Murru – è fornire alle donne gli strumenti per acquisire sicurezza ed autocontrollo nel malaugurato caso in cui si trovassero davanti ad episodi spiacevoli. Purtroppo sappiamo che le donne e i bambini sono non solo i soggetti più esposti, ma anche quelli capaci di opporre meno difese”.

“Troppo spesso la cronaca fa registrare casi di aggressioni più o meno violente su donne indifese – prosegue l’Assessore Murru -. All’Assessorato ai Servizi sociali, anche attraverso il Centro antiviolenza e la Commissione Pari opportunità, sono segnalati molti casi e siamo costantemente impegnati in azioni di prevenzione ma anche di assistenza alle vittime. Abbiamo dunque accolto con interesse questa iniziativa: un corso che non vuole certo garantire soluzioni totali e sicure per i mille problemi sociali connessi a questi fenomeni, ma può servire per fornire un valido supporto per fronteggiare eventuali aggressioni fisiche”.

Il corso non si concentra solo su tecniche corporee, che risultano comunque basilari per l’apprendimento, ma offre anche i risultati di studi teorici che consentono di avere maggiori strumenti di comprensione delle situazioni pericolose.

“Non si tratta di conoscere mille tecniche di attacco e difesa, ma di sapere quando usarne solamente una, come e perché – spiegano gli organizzatori del corso -. Il sistema è basato sull’utilizzo di alcune tecniche dalle arti marziali cinesi utilizzate per la presa e il controllo delle articolazioni, di colpi e di lussazioni. Questi sistemi di difesa personale risultano di facile apprendimento e non hanno limiti d’età. Ognuno può apprendere i rudimenti di queste arti”.

Le lezioni saranno tenute dal Maestro Alan Calabrò che pratica gli stili interni del kung fu da oltre 30 anni.