I privati che, a causa del maltempo, tra il 29 ottobre e il 5 novembre 2018 hanno subito danni al proprio patrimonio, hanno tempo fino al 10 febbraio per presentare la domanda per accedere ai contributi messi a disposizione in seguito alla dichiarazione dello stato di calamità naturale.

Possono presentare domanda per la concessione dei contributi i soggetti privati che hanno subito danni al patrimonio privato, con l’esclusione delle attività afferenti al comparto agricolo e/o zootecnico.

La Giunta Regionale, con la delibera 52/43 del 23.12.2019, ha definito le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato a seguito della calamità naturale dichiarata con dalla Giunta Comunale di Oristano con la delibera n. 203 del 07.11.2018.

La delibera della Giunta regionale fissa i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi e la documentazione necessaria per presentare domanda.

Tutta la documentazione, unitamente all’informativa sul trattamento dei dati personali (da firmare e da trasmettere con la domanda, per consentirne il trattamento), è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Oristano.

Le domande possono essere presentate con riferimento ai danni occorsi nei giorni compresi tra il 29 ottobre al 5 novembre 2018 per i quali il Comune ha deliberato lo stato di calamità naturale mediante la Deliberazione di Giunta Comunale n. 203 del 07.11.2018 avente come oggetto: “Elevate precipitazioni e vento di tempesta 29 ottobre 2018 e giorni successivi – Dichiarazione dello stato di calamità naturale”.

Le domande dovranno essere presentate sull’apposita modulistica entro il 10 febbraio 2020 tramite PEC all’indirizzo istituzionale@pec.comune.oristano.it, per posta raccomandata A/R indirizzata al Comune di Oristano, Piazza Eleonora 44 – 09170 ORISTANO o a mano presso l’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Oristano, Piazza Eleonora 44.