In vista della Sartiglia 2019 si sono riuniti il 17 gennaio, in seduta congiunta, il Consiglio di Amministrazione e il Comitato Tecnico della Fondazione Sa Sartiglia Onlus, per procedere alla sua organizzazione.

Alla seduta erano presenti il Presidente della Fondazione, i componenti del Consiglio di Amministrazione, il Direttore della Fondazione, i coordinatori e responsabili degli Uffici, il Vice Sindaco e Assessore competente, le presidenze dei due Gremi e gli ex vice presidente e segretario dell’Associazione Cavalieri.

Gli organismi hanno preso atto dello scioglimento dell’Associazione Cavalieri “Sa Sartiglia”, delle dichiarazioni, a più riprese effettuate, dagli organismi preposti alla liquidazione della stessa, che hanno modificato gli intendimenti già a suo tempo assunti dalla stessa associazione in vista della Sartiglia, e analizzato le problematiche organizzative inerenti alla partecipazione dei cavalieri, dei cavalli e gli adempimenti a cui gli stessi dovranno attenersi a norma di legge.

Durante la riunione si sono evidenziate le criticità derivanti dallo scioglimento dell’Associazione, a cui il regolamento Sartiglia demandava la scelta dei cavalieri partecipanti, e si sono definite nuove modalità per garantire la corretta iscrizione dei cavalieri e dei cavalli per la partecipazione alla prossima edizione della giostra. Le prove selettive saranno organizzate e gestite in maniera autonoma dalla ex Associazione Cavalieri, come dalla stessa definito.

Gli adempimenti previsti seguiranno il seguente calendario

  • Dal 22 gennaio al 1 febbraio – Iscrizione dei cavalieri per la partecipazione alla Sartiglia e alle prove selettive, presso gli uffici della Fondazione – Hospitalis Sancti Antoni (dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 19,00).

I cavalieri all’atto dell’iscrizione dovranno produrre la certificazione medica attestante l’idoneità alla partecipazione alla Sartiglia e alle prove selettive.

Saranno ammessi alle procedure di iscrizione i cavalieri già presenti nell’elenco a suo tempo trasmesso dall’Associazione Cavalieri “Sa Sartiglia” alla Fondazione.

  • Il 9 febbraio (pomeriggio) e il 10 febbraio (mattino e pomeriggio) – Visite veterinarie per i cavalli partecipanti alla Sartiglia e alle prove selettive presso gli impianti della SOE.
  • Il 17 febbraio prove selettive per la partecipazione alla Sartiglia.

Secondo quanto previsto dall’Ordinanza inerente alle manifestazioni popolari pubbliche o private nelle quali vengono impiegati equidi, prima della Sartiglia e delle prove selettive, si procederà a controlli a campione mediante narcotest e alcoltest sui cavalieri e antidoping a campione sui cavalli.

Il Comitato Tecnico, nei prossimi giorni, procederà con la definizione degli aspetti organizzativi inerenti alla Sartiglia e con la nomina della Giuria che opererà durante la stessa manifestazione secondo quanto previsto dall’apposito regolamento.