Da giovedì 19 marzo la Biblioteca comunale di Oristano attiverà il prestito gratuito dei libri e degli audiovisivi con consegna a domicilio.

L’iniziativa è dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Oristano che in questo modo intende dare una prima risposta al bisogno di cultura da parte dei cittadini e alla chiusura della biblioteca in linea con le azioni intraprese a livello nazionale per contenere la diffusione del Coronavirus.

Per richiedere il prestito è sufficiente contattare la Biblioteca comunale ai numeri 0783 73119 e 0783 791750 nelle giornate del martedì-giovedì-sabato, dalle 8 alle 14, oppure inviare una mail all’indirizzo biblioteca.prestito@comune.oristano.it.

La consegna sarà effettuata a domicilio dai messi comunali.

Chi non è ancora iscritto alla Biblioteca dovrà presentare al messo un documento di identità.

Il catalogo dei titoli disponibili è consultabile sul portale Bibliosar al quale si può accedere collegandosi al sito biblioteca.oristano.it

“Tutti dobbiamo restare a casa, in questo momento questa è la regola fondamentale per superare questa emergenza sanitaria – osserva l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna -. Rimanere a casa non significa costringersi all’inattività. Si possono fare tante cose e anzi sfruttare questo periodo per dedicarci ad attività a cui spesso siamo costretti a rinunciare per la frenesia del vivere quotidiano. Cosa c’è di meglio di una buona lettura? La cultura fortunatamente non conosce ostacoli fisici e può diffondersi anche ai tempi del Coronavirus. Con questa iniziativa cerchiamo di dare un contributo andando incontro alle esigenze dei nostri concittadini che potranno continuare ad accedere al ricco catalogo della Biblioteca comunale senza doversi muovere da casa”.