Sopralluogo mercoledì mattina del Sindaco Andrea Lutzu a Torre Grande per verificare lo stato di avanzamento dei lavori sugli impianti comunali del tennis club.

I lavori di messa a norma, completamento e ampliamento dell’impianto, eseguiti dalla ditta CLM di Orosei che ha presentato un’offerta 136 mila euro con un ribasso del 30,601% sull’importo a base d’asta, sono ormai in dirittura d’arrivo.

Ad accompagnare il Sindaco Lutzu, durante il sopralluogo, il Vice Sindaco Massimiliano Sanna e i dirigenti del Tennis Club ’70 che gestisce la struttura.

“Insieme agli Assessori allo Sport e ai Lavori pubblici Maria Bonaria Zedda e Francesco Pinna stiamo seguendo quest’opera con grande attenzione – spiega il Sindaco Lutzu -. È un intervento che seguiamo con particolare attenzione perché sconta un ritardo di parecchi anni. Dopo decenni di incuria, questa amministrazione ha voluto restituire all’impianto l’importanza che merita. Lo sport rimane uno dei settori sui quali puntiamo di più per il rilancio della città, in linea con quanto programmato con Oristano città europea dello sport e con la Programmazione territoriale”.

“I lavori sono a buon punto e, se l’emergenza sanitaria lo permetterà, contiamo di concluderli in tempo per un importante torneo in programma a ottobre – aggiungono gli Assessori Maria Bonaria Zedda e Francesco Pinna -. I campi avranno un manto tutto nuovo con una pavimentazione sintetica elastica certificata dalla federazione internazionale (ITF)”.

“Sarà un ottimo modo per festeggiare i 50 anni di vita del Tennis club 70 che da sempre gestisce la struttura e che in passato ha più volte dimostrato grandi capacità nell’organizzazione di manifestazioni di livello internazionale” osserva il Sindaco Lutzu.

Gli impianti di tennis di Torre Grande sorgono su un’area di circa 21700 metri quadrati e ospitano 5 campi da tennis di cui 4 dotati di impianto di illuminazione per il gioco in notturna, un fabbricato a piano terra diviso in 3 corpi distinti con superficie complessiva di circa 200 metri quadrati che ospitano gli spogliatoi, la segreteria e l’alloggio del custode, una tribuna in muratura che si affaccia su due campi, una pista di pattinaggio, sistemazioni esterne con camminamenti ed impianto a verde in buone condizioni. Il complesso sportivo è stato dichiarato dalla Federazione Italiana Tennis di interesse federale e dall’Amministrazione Provinciale struttura di interesse sovracomunale.