Domenica 16 dicembre si terrà la seconda edizione di “Babbo Natale Vien dal Mare”, manifestazione patrocinata dal Comune di Olbia e organizzata da A.S.D. KINARMONIA in collaborazione con l’A.S.D. ICHNOS PADDLING e con l’Associazione Pollicino O.N.L.U.S. Partenza prevista alle ore 10.30 dalla spiaggia di Mogadiscio, sotto il ponte, dietro la chiesa Sacra Famiglia. Per gli spettatori da terra, appuntamento al molo Brin alle 11.00 dove sarà presente lo stand dell’associazione Pollicino.

«Così come avvenuto in altre occasioni e per altri eventi che si sono svolti nella nostra città, domenica prossima sarà presente una troupe Rai che farà le riprese per poi mandare in onda il servizio, nei giorni successivi, durante la trasmissione “La vita in diretta”. – commenta il sindaco Settimo Nizzi – Si tratta di una bellissima occasione di visibilità per Olbia a livello nazionale, che accogliamo con grande entusiasmo. Ringraziamo Rai per aver riconosciuto il valore di questa meritevole iniziativa e per l’attenzione che ha voluto dedicare alla nostra città».

La manifestazione si propone di richiamare tutti i cittadini, grandi e bambini, nel lungomare di Olbia, attraverso questa particolare manifestazione sportiva a tema natalizio che prevede una pagaiata in sup (stand-up paddle), canoe e kayak, con tutti i partecipanti vestiti da Babbo Natale. L’evento ha uno scopo benefico poiché promuove, in collaborazione con l’Associazione Pollicino Onlus, una raccolta fondi ad offerta libera, il cui ricavato verrà interamente destinato a sostegno delle attività associative. A fine serata verrà comunicato pubblicamente quanto raccolto dalle donazioni.

I Babbi Natale distribuiranno un piccolo dono ai bimbi presenti. Nello stand dell’associazione i volontari accoglieranno il pubblico con il loro sorriso e i loro doni, lieti di spiegare l’operato nella città. Chi vorrà potrà lasciare una piccola donazione, e il ricavato servirà a finanziare le varie attività di Pollicino, l’associazione che in città si occupa di supportare i bambini in ospedale e a domicilio, garantendo una presenza rassicurante e gioiosa.

«Attendiamo con impazienza la giornata di domenica. Grazie a questa iniziativa lo sport si andrà a coniugare con un importante impegno sociale» conclude l’assessore allo sport Silvana Pinducciu.