Proseguono ad Olbia gli appuntamenti della Rassegna Letteraria “Sul Filo del Discorso”, martedì 15 settembre alle ore 21:00 nel Piazzale ex scolastico ospiterà Guido Guglielminetti, Fabrizio Barale e Chiara Di Benedetto con un Reading letterario intorno al libro Essere… basso. Piccole storie di musicadi Guido Guglielminetti.

“Essere… Basso. Piccole storie di musica” è una ricca raccolta di episodi e racconti della straordinaria vita di Guido Guglielminetti, bassista per vocazione e per scelta.

Dopo aver iniziato a suonare nell’oratorio della sua città è stato notato da un giovane Umberto Tozzi con il quale ha iniziato a muovere i primi passi come chitarrista per poi passare da lì a breve tempo al basso. Essenziale l’incontro con Lucio Battisti per l’album “Il mio canto libero” da cui sono nati incontri e collaborazioni con Mina, Fossati, Dalla, Anna Oxa (per la quale scrive la musica di “Un’emozione da poco” con Fossati, classificatasi al secondo posto al festival di Sanremo del ’78) fino ad arrivare a Francesco De Gregori con cui lavora tutt’ora e al quale lo lega una profonda amicizia e una stima reciproche.

Nel libro si trovano tanti aneddoti personali e professionali che sono la somma di quello che è oggi Guido Guglielminetti.

La presentazione del libro di cui Guido è abile narratore, è accompagnata da Fabrizio Barale e Chiara Di Benedetto che assieme a Guglielminetti ripropongono i brani che l’Autore di “Essere… Basso. Piccole storie di musica” ha scritto per gli artisti con cui ha collaborato.

Ne risulta un momento di grande scambio di esperienze musicali e di momenti di vita vissuta, raccontati con grande ironia, e magistralmente musicati. Dialogherà con l’autore Fenia Galtieri.

Guido Guglielminetti, nato Torino, classe ‘52, è musicista, compositore, arrangiatore, band leader e produttore artistico di Francesco De Gregori. Nel corso della sua carriera ha collaborato con grandi musicisti del panorama italiano tra cui Mia Martini, Anna Oxa, Lucio Dalla, Ivano Fossati, Umberto Tozzi, Patrick Samson, Loredana Bertè, ecc. Presso il suo studio a Peveragno (CN) organizza corsi di produzione artistica, tiene masterclass in Italia e all’estero e trasmette la propria esperienza ai giovani durante workshop ed incontri nelle scuole, al fine di spiegare come trasformare la propria passione in una professione.

Chiara Di Benedetto, musicista di formazione classica, ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica del Piemonte, l’Orchestra Bruni, l’Orchestra Sinfonica di Asti, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, l’Accademia del Teatro Regio di Torino. Nell’ambito pop si è esibita nelle orchestre: del 65° e 66° Festival di Sanremo, del tour “Notte magica” de Il Volo, del tour “Zerovskij… solo per amore” di Renato Zero. Dal 2019 ha iniziato una collaborazione con l’artista Ultimo che l’ha portata a suonare nei più importanti palazzetti italiani ed allo Stadio Olimpico, e la vedrà nuovamente parte della band nel prossimo tour del 2020 nei principali stadi italiani.

Fabrizio Barale: musicista, autore e produttore. Ha suonato e lavorato con e per Ivano Fossati (dal 2000 al 2012), Yo Yo Mundi (1996-2013), Baustelle, Marlene Kuntz, Giorgio Gaber, Luvi De André, Eifell65 e molti altri. Nel 2019 ha pubblicato il suo primo romanzo dal titolo “Chiama tua Madre”.

Giovedì 17 settembre sempre alle ore 21:00, sarà la volta de “Le parole (in)cantate” concerto per un’attrice al microfono con Elena Pau Voce, Alessandro Nidi Pianoforte, Antonio Marangolo Sax. Tra gli altri, testi di Dario Fo, Dacia Maraini, Alberto Moravia, Goffredo Parise, Roberto Roversi, Pier Paolo Pasolini, Ercole Patti e musiche di Fiorenzo Carpi, Gino Marinuzzi, Gian Franco Maselli, Gino Negri.

Ingresso gratuito previa prenotazione tramite App Municipiumsezione Eventi e pagina web sul sito del Comune di Olbia (link).