L’Assessorato alla Cultura del Comune di Olbia e la Biblioteca Civica Simpliciana indicono un bando di concorso per la VII edizione del “Premio Letterario Città di Olbia”.

Il “Premio” si articola in quattro sezioni per racconti brevi:

  1. Racconti brevi in lingua italiana;
  2. Racconti brevi in gallurese e logudorese, in tutte le varianti.
  3. Racconti brevi Junior (età compresa tra i 10 ed i 16 anni non compiuti).

e nella sezione unica di componimenti poetici, in rima o versi sciolti, in gallurese e logudorese, in tutte le varianti. Il tema è libero per tutte le sezioni.

Il testo ben leggibile e stampato su foglio A4 (cm. 21×29,7) scritto con carattere Times New Roman corpo 12, con interlinea doppia, non dovrà superare le 10 cartelle, per quanto riguarda le tre sezioni di “racconti brevi” nonché le 60 righe per quanto riguarda le sezioni di poesia.

Il premio è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita. Non sono ammessi scritti che siano stati premiati in altre iniziative o concorsi o che siano stati pubblicati in qualsiasi forma. La busta dovrà essere consegnata a mano o spedita (farà fede il timbro postale) presso l’ufficio protocollo del Comune di Olbia entro il giorno 1° settembre 2020. I testi, firmati digitalmente, potranno altresì essere presentati tramite PEC.

Tutti i lavori partecipanti al “VII° Premio Letterario Città di Olbia” saranno sottoposti al giudizio di una Giuria che determinerà una graduatoria basandosi sulla propria sensibilità artistica ed umana, in considerazione della qualità dello scritto, dei valori dei contenuti, della forma espositiva e delle emozioni suscitate.

Il giudizio della giuria sarà inappellabile ed insindacabile. A ciascuno dei prime tre classificati nelle sezioni “Racconti brevi in lingua italiana”, Racconti brevi in “gallurese e logudorese”, “Racconti brevi Junior” , “Racconti brevi per bambini in lingua italiana” e nella sezione unica di poesia in logudorese e gallurese verranno corrisposti i seguenti premi:

1° classificato: euro 500,00
2° classificato: euro 300,00
3° classificato: euro 200,00

La Giuria è composta dal prof. Francesco Pala, docente di filosofia, già Direttore della rivista filosofica “Giornale critico di storia delle idee”, scrittore e saggista con funzioni di Presidente, dalla dott.ssa Luana Scanu, formatrice esperta in Scrittura Creativa ed Editoria, dal prof. Quintino Mossa, presidente della Consulta Intercomunale della Gallura, dal sig. Paolo Russu socio fondatore della Consulta Intercomunale Gallura, e dal dott. Antonio Canalis, segretario del Premio Ozieri.

Le opere risultate prime tre classificate nelle sezioni saranno contenute in un volume antologico del premio pubblicato a cura dell’amministrazione comunale. Ai medesimi vincitori sarà, altresì, consegnata un targa di riconoscimento e n. 50 copie del predetto volume. A discrezione della giuria, potranno essere assegnate menzioni speciali ad opere ritenute comunque meritevoli; agli autori individuati verranno consegnati attestati di merito.

Per la sezione unica di poesia potrà essere prevista una targa speciale, che verrà intitolata di anno in anno a un poeta, scrittore, artista di Olbia o del suo territorio, del passato o del presente, che abbia rappresentato o rappresenti al meglio nelle sue opere i vari aspetti della nostra terra, l’amore per essa, il senso di appartenenza.

Il bando integrale [link]
Il modulo di partecipazione [link]
Il modulo di partecipazione per i minori [link]

Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca Civica Simpliciana, Piazzetta Dionigi Panedda 3, tel. 0789/25533 – 0789/69903- 0789/26710 o inviare una email.