Calato il sipario sulla sua prima tranche, che si è tenuta da giovedì a domenica scorsi, il Karel Music Expo ha ancora in agenda quattro appuntamenti per i prossimi mesi che, sotto il marchio KME Winter, espanderanno fino a dicembre il calendario del festival – quest’anno al sua edizione numero undici – organizzato a Cagliari dalla cooperativa Vox Day.
 
Oltre ai due spettacoli già annunciati, ovvero L’evoluzione arranca, con Giobbe Covatta e il geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi (venerdì 10 novembre al Teatro Massimo), e Serendipitydi e con Serena Dandini (l’8 dicembre all’Auditorium del Conservatorio), il cartellone si arricchisce di due concerti, entrambi ospitati dal Fabrik, il locale in via Mameli: di scena venerdì 24 novembre (con inizio alle 22.30) Hugh Cornwell, già cantante, chitarrista e principale autore dello storico gruppo rock inglese The Stranglers dal 1974 al 1990, formazione che ha goduto di un grande successo nel Regno Unito e in Europa grazie a dieci album e ventuno singoli. Oltre ai grandi classici degli Stranglers, Hugh Cornwell, affiancato dalla sua band, presenterà i brani tratti dai suoi album solisti.
 
Il 15 dicembre (stessa ora), ultimo evento in programma, è invece la volta degli americani Fuzztones del cantante Rudi Protrudi, band sulle scene dal 1980 che con il suo ardente garage-psych punk ha anticipato il “garage revival” degli anni Ottanta e influenzato tanti altri gruppi. Di ritorno in Italia dopo un triennio di pausa, i Fuzztones proporranno molti brani del boxset rilasciato quest’anno dalla Easy Action per salutare i trentasette anni di carriera della band. Oltre a una nuova line-up, al veterano Rudi Protrudi si riunirà l’ex organista dei Music Machine, Lana Loveland, assente dalla band negli anni scorsi.
 
I biglietti per entrambi i concerti si possono acquistare in prevendita a partire da lunedì mattina (16 ottobre) alle 10 su Vivaticket (www.vivaticket.it), al Box Office in viale Regina Margherita, 43 (tel. 070 65 74 28), e, previo appuntamento, nella sede di Vox Day a Selargius (in via Gramsci, 2c; tel. 070 84 03 45). L’ingresso per Hugh Cornwell costa in prevendita quindici euro (più 2 di diritti di prevendita); alla porta, la sera stessa del concerto, si pagano invece venti euro. Tredici euro (più due di diritti) il prezzo del biglietto in prevendita per i Fuzztones; diciotto se acquistato alla porta la sera del concerto.

 

Hugh Cornwell