“Andando via. Omaggio a Grazia Deledda”, l’opera dedicata a Maria Lai e Grazia Deledda prosegue il suo tour nei comuni partner del progetto e fa tappa a Oliena. Sarà l’antico Collegio dei Gesuiti a ospitare la mostra dal 13 al 15 settembre. L’edificio, risalente alla metà del Seicento, ospitava una scuola che fu, per almeno un secolo, di grande importanza per la comunità. Oggi è adibito a museo e spazio espositivo, una destinazione che conferma la sua vocazione culturale.

La mostra sarà inaugurata venerdì 13 settembre alle ore 18. Si inizierà con i saluti dell’Amministrazione comunale a cui seguiranno gli interventi di Giuditta Sireus, ideatrice del progetto, dell’olienese Luigina Barracca, che ha realizzato uno degli arazzi che compongono l’opera, e della professoressa Antonella Fancello, autrice di un breve testo dedicato alla tessitrice. Chiuderà la serata una esibizione di danza degli allievi dell’Jchnos’ Club.

Dopo la sosta a Oliena, la riproduzione dell’ultima opera pubblica di Maria Lai sarà esposta al Villaggio Leumann di Collegno durante la manifestazione “Filo lungo filo, un nodo si farà”, l’importante mostra-mercato dedicata all’artigianato tessile che, dal 1995, l’Associazione Amici della Scuola Leumann propone ogni anno a fine settembre.