Martedi 13 novembre, alle ore 17:00 alla Biblioteca comunale di Piazza Tola a Sassari, Franca Falchi, accompagnata da Eugenio Cossu, presenta il libro “La paura ha sempre un biscotto in tasca”, edito Catartica Edizioni

Le avventure di Luca, Chiara ed Edoardo durante una gita scolastica in una fattoria. Durante la visita, tra animali e strani macchinari, a Luca viene l’idea di cercare di catturare un rospo, da portare come regalo al nonno. Si troverà così immerso nella natura, dove incontrerà alcuni animali selvatici e affinerà le sue doti da esploratore, cercando di vincere le sue paure. Nel frattempo, Chiara ed Edoardo, dopo la visita alla fattoria, vivono una storia parallela andando alla ricerca di Luca. Sarà sicuramente occasione per tutti per un confronto reciproco e per conoscersi meglio.

Franca Falchi, nata a Sassari nel 1965, vive con suo figlio Roberto in una casa di campagna circondata da animali. Si è diplomata al Liceo Classico ed ha studiato nella Facoltà di Scienze Matematiche e Fisiche, nel Corso di Laurea in Scienze Naturali. Ha lavorato nel Parco Nazionale dell’Asinara come guida naturalistica e nell’educazione ambientale in scuole di vario ordine e grado. Ha cominciato a scrivere sin dalle scuole medie e non si è più fermata. Ama disegnare a mano libera. Nei suoi racconti i protagonisti sono sempre i bambini e la natura, le sue più grandi passioni. “La paura ha sempre un biscotto in tasca” è il suo primo romanzo.

Vincitore nella prima edizione del Premio Letterario “Tene Tene” indetto da Catartica Edizioni e dedicato alla letteratura per l’infanzia. L’immagine di copertina e le illustrazioni interne sono realizzate dalla stessa autrice.