Dopo il successo della tournée all’estero “Raices”, l’Associazione Culturale Palazzo d’Inverno torna in Sardegna con una nuova produzione “Alma de Cuba” che dal 10 al 14 agosto coinvolgerà varie location dell’isola. Si tratta di un inedito progetto che vede protagonisti due artisti cubani ormai ampiamente affermati a livello internazionale: Netsy Navarro e Sixto Marquez, entrambi musicisti, danzatori e vocalist.

Alma de Cuba è molto più che un concerto. È un vero e proprio viaggio sonoro alla scoperta di una cultura fortemente contrassegnata dalla storia del popolo cubano, in cui si intrecciano richiami etnici, contaminazioni e ricerca per un risultato performativo di grande impatto. In campo il suono ma anche la fisicità coinvolgente del movimento e della danza, la potenza delle percussioni a scandire un crescendo ritmico quasi ipnotico, i colori dei costumi e i canti, che sapientemente mixano momenti di puro virtuosismo a frizzanti e scatenate improvvisazioni liriche.

L’obiettivo di questa nuova produzione è generare una no-stop musicale di quasi due ore, all’insegna della mescolanza, dove la matrice caraibica sorprendentemente si declina continuamente al rock, alla dance music, al pop, in una sorta di totale riscrittura melodica del tutto inedita, emozionante, coinvolgente e godibile dal pubblico più eterogeneo.

Un progetto quindi, che evidenzia e conferisce ulteriore energia alla mission dell’Associazione Culturale Palazzo d’Inverno, da trent’anni impegnata nella diffusione capillare di una cultura che attraverso l’aspetto ludico possa arrivare ovunque e a chiunque. Punti cardine: intrattenere e divertire, ma anche divulgare storie e tradizioni di paesi lontani per uno scambio/confronto/contaminazione sempre più necessari ed urgenti, considerato anche l’attuale momento storico, sociale e politico.

Forte di questi obiettivi, già da dodici anni Palazzo d’inverno realizza in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna il progetto “Sardegna e Cuba si incontrano” con manifestazioni che esaltano il valore della multiculturalità. Un confronto e scambio che da Cuba si estende poi alla più ampia conoscenza del mondo latino, dal sincretismo religioso alle tradizioni magiche e misteriose, fino alla musica e alle danze dei vari popoli. Un progetto che ha dato enormi soddisfazioni e sempre più motivazioni ad approfondire l’interesse per la musica e le culture del mondo, attraverso l’organizzazione di grandi eventi in Sardegna e all’estero, nonché la gestione di relazioni internazionali.

 

Il tour “Alma de Cuba” realizzato sotto l’egida della Regione Sardegna, si svilupperà secondo il calendario seguente:

10 agosto Assemini – Parco di Santa Lucia

11 agosto Olbia – Onda Latina Disco

12 agosto Siniscola La Caletta – “Crema y Cioccolato” Via Cagliari 1

13 agosto Cagliari – Palm Beach

14 agosto Pula – Piazza del Popolo

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21,30

 

Netsy Navarro