Anche quest’anno si aprirà da marzo a settembre lo speciale Cantiere Poetico.

È un evento dell’associazione P.O.P. – Progetto OttobreinPoesia, ideato e diretto da Leonardo Onida e realizzato con il patrocinio di tanti partner istituzionali e privati, in collaborazione con associazioni culturali e artisti regionali e nazionali.

Tra le importanti proposte culturali che animeranno tanti comuni sardi nei vari mesi dell’anno, questo Cantiere Poetico sarà caratterizzato dai versi in divenire, a celebrare l’arte sacra dell’incontro con presentazioni di libri, suggestivi reading poetico musicali, seminari sul cinema e la scrittura poetica, spettacoli teatrali, eventi artistici su barche a vela e rassegne letterarie in Gallura.

Un calendario d’incontri con cadenza mensile, che attraverseranno poeticamente le tre stagioni (inverno- primavera- estate) che precedono il grande evento autunnale, il Festival Internazionale OTTOBRE in POESIA, storicamente il primo festival letterario della città di Sassari, il primo festival poetico della Sardegna tra i più importanti d’Italia.

Per chi ama l’ascolto, per chi vuole conoscere qualche segreto dello scrivere poetico, per conoscere Protagonisti della Cultura Internazionale, per gli amanti del vero cinema e della letteratura.

Una produzione variegata e articolata che comincerà l’8 marzo con il primo evento di “SABATOallaMAZZOTTI”, rassegna artistico musicale nel cuore del centro storico di Sassari con il coinvolgimento di musicisti, poeti, pittori.

Numerose poi le presentazioni dei volumi pubblicati dalla nuova casa editrice indipendente Lùdo Edizioni, tra le quali si citano Lughianghela Manai di Luca Mele il 14 marzo alla biblioteca comunale di Sassari alle 17:30, I veleni della collina di Paolo Mura il 9 marzo alla Mondadori Bookstore di Cortesantamaria e il 29 marzo alla Cyrano di Alghero entrambi dalle ore 18:30.

All’interno del Cantiere Poetico un’importante data di rilevanza Internazionale a cui Sassari aderisce da anni attraverso l’associazione POP sarà il 21 MARZO: Celebrazione della Giornata mondiale della Poesia indetta dall’Unesco, evento che coinvolge da anni centinaia di città e associazioni con l’intento comune di celebrare la poesia. Ogni iniziativa, con i dati degli organizzatori, il comune patrocinante e i nomi dei protagonisti, viene segnalato sul sito ufficiale dell’UNESCO, valorizzando l’impegno solo di quegli artisti e associazioni che si sono da sempre contraddistinte per serietà ed impegno culturale.

Sassari celebra da 10 anni questo evento grazie al POP e per il 2019 è previsto un Convivio Poetico Universale dal titolo POEM FOR REFUGEES con letture di poesie in varie lingue, a sostegno dei rifugiati e delle popolazioni migranti.

Da luglio a settembre poi si svolgerà la seconda edizione a conduzione POP della prestigiosa rassegna letteraria gallurese PASS: Produzioni Artistiche Sarde Santa Teresa Gallura che lo scorso anno ha ottenuto un ottimo risultato di pubblico e critica. Numerose le sorprese per l’edizione 2019.

Continua poi uno dei più originali progetti estivi: il TEATROaVELA che prevede monologhi teatrali e performance poetico-musicali sulle barche a vela, con gli artisti che inoltre cucinano per i passeggeri, dai porti di Stintino, Alghero, Santa Teresa, Ottiolu.

Attivo fino al 10 maggio il bando della XII edizione del Premio Letterario Internazionale Città di Sassari, per poesie e racconti inediti in tutte le lingue. Tre le sezioni in gara: Edito poesia dedicata a Angelo Mundula, inedito poesia dedicata a Leonardo Sole, Narrativa dedicata a Silvano Agosti.

Continua dunque la costruzione, in Sardegna, di un nuovo “Edificio poetico” quasi interamente autofinanziato (ad esclusione della rassegna PASS di Santa Teresa per la quale il POP ha vinto un bando di gara nel 2018).