Con l’obiettivo di illustrare i meccanismi operativi della continuità territoriale e quali correttivi si possono attuare per migliorare la condizione dei trasporti da e per la Sardegna, è stato organizzato il laboratorio “La continuità territoriale aerei in Sardegna – Focus su un settore strategico per lo sviluppo del territorio”.

L’appuntamento con l’incontro è per venerdì 31 maggio a partire dalle 17 nei locali della MEM – Mediateca del Mediterrano di via Mameli 164 a Cagliari.

Esperti e tecnici a confronto illustreranno gli aspetti fondamentali della continuità, percorrendo lo sviluppo tecnico e legislativo di questo importante strumento di sviluppo per la nostra Regione.

Sarà anche l’occasione per illustrare le opportunità di sviluppo del trasporto aereo in sinergia con il sistema turistico regionale, anche attraverso il costante monitoraggio dei flussi turistici.

Si parlerà ancora del Manifesto della mobilità e delle principali proposte operative contenute all’interno del documento, con l’obiettivo di stimolare le idee e le proposte per i decisori tecnici e politici locali.

La linea guida dell’incontro sarà quella di discutere, analizzare e proporre tutti insieme soluzioni per la mobilità. È invitato a partecipare chiunque sia interessato a conoscere le tematiche sui trasporti e a contribuire con idee e proposte: cittadini, esperti, tecnici del settore e tutti gli stakeholder interessati a trovare soluzioni per la mobilità sostenibile.

Questo il programma dell’iniziativa:
Introduzione ed inquadramento sul problema della continuità territoriale:
Francesco Sechi – Proto Tilocca – Commissione Trasporti dell’Ordine degli Ingegneri di Cagliari)
I Trasporti aerei e la continuità territoriale aerea:
Roberto Devoto (Docente Università di Cagliari)
Lo sviluppo della continuità territoriale aerea ed il sistema aeroportuale isolano:
Alessio Grazietti (Direttore Generale Sogaer)
Analisi e confronto fra i dati aeroportuali e gli arrivi turistici nei territori:
Martino Di Martino (Direttore Sintur)
Il manifesto della Mobilità e la continuità territoriale:
Gruppo di Lavoro del Cagliari Mobility Lab

Al termine degli interventi verrà aperto un dibattito che coinvolgerà tutti i presenti.