Gocce bianche come lacrime e gocce rosse come sangue. Mani che difendono e mani che offendono. E poi la grande scritta “STOP” al centro dello schermo. In occasione Gionata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne, la seduta del  Consiglio comunale di martedì 26 novembre 2019 – su proposta dell’assessore alle Pari Opportunità, Rita Dedola, e accolta unanimemente dall’Assemblea – si è aperta con la proiezione dello spot realizzato dall’Università di Cagliari.

La violenza contro le donne è una piaga sociale. Per sconfiggerla è indispensabile cambiare la cultura degli uomini che non accettano i rifiuti. Perché, denuncia lo spot, “Chi ama non taglia le ali”.

Per avere un aiuto o un consiglio è disponibile il 1522, il numero anti violenza e stalking (gratuito anche dai cellulari), promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri  e attivo 24 ore su 24.