Per consentire l’esecuzione dei lavori di rifacimento dei sottoservizi e della pavimentazione della via Manno, dal 30 gennaio al 31 marzo 2017 la circolazione veicolare della zona sarà interessata da modifiche.

In particolare, secondo l’ordinanza n. 153 del 27 gennaio a firma del dirigente del Servizio Mobilità, Infrastrutture viarie e Reti, sono statuite le seguenti disposizioni:
– istituzione nella via Mazzini, nel tratto compreso tra la via Manno e l’area di cantiere del divieto di transito (eccetto i mezzi dell’Impresa e gli autorizzati);
– istituzione, nell’intersezione tra la vie Giovanni Spano e Mazzini della circolazione a rotatoria;
– istituzione nella via Giovanni Spano, all’intersezione con la rotatoria di cui sopra, del segnale di dare precedenza e rotatoria;
– istituzione nella via Mazzini, all’intersezione con la rotatoria di cui sopra, del segnale di dare precedenza e rotatoria;
– istituzione nella Porta Dei Leoni del transito a senso unico alternato con regolazione semaforica tra le vie Giovanni Spano e Università;
– istituzione nella via Università, nel tratto compreso tra la Porta Dei Leoni e via De Candia, del senso di circolazione a doppio senso di marcia;
– istituzione nella via Università, nel tratto compreso tra la Porta Dei Leoni e via De Candia, del divieto di accesso (eccetto i residenti e gli autorizzati);
– istituzione nella via Università, nel tratto compreso tra la Porta Dei Leoni e la via De Candia, del senso di circolazione a doppio senso di marcia;
– istituzione nella via Università, nel tratto compreso tra la Porta Dei Leoni e la via De Candia, del divieto di sosta con rimozione forzata;
– istituzione nella via Università, nel tratto compreso tra la via De Candia e la Torre Dell’Elefante, del senso unico di circolazione;
– istituzione nella via Università, all’intersezione con la via Cammino Nuovo, della direzione obbligatoria a sinistra;
– istituzione nella Torre Dell’Elefante della direzione obbligatoria diritto;
– istituzione nella via De Candia, all’intersezione con la via Università, della direzione obbligatoria diritto eccetto i residenti e gli autorizzati;