Ottimo debutto internazionale per Lima Fotodinamico e gli skipper di Newsardinia Sail Francesco Cerina e Pietro Mureddu che nella loro categoria IRC DH hanno tagliato il traguardo in quinta posizione.

Nelle 680 miglia della 40 ° edizione della regata tra Malta e la Sicilia i due skipper hanno dovuto lottare contro la bonaccia e contro il vento forte. Nessuna clemenza da parte del meteo.

Gli skipper: Francesco e Pietro. “La regata è partita nel migliore dei modi, veramente un’ottima partenza. All’inizio abbiamo tenuto testa ai più forti, poi siamo andati a dritta e perso posizioni”. Nel canale di Sicilia si è assistito ad una rimonta “Abbiamo guadagnato posizioni, abbiamo fatto una scelta tattica davanti a Stromboli che ci ha premiato sul gruppo”.

E poi la lotta diventa dura: “Da Favignana a Pantelleria è iniziata la vera Middle con 30/35 nodi, il mare in burrasca, la barca sbatteva ma siamo riusciti a preservare tutta l’attrezzatura. A Pantelleria ci siamo messi sotto costa e ci siamo organizzati. Lima Fotodinamico ha resistito bene, perfetta”. Gran soddisfazione: “Quando siamo entrati in porto siamo stati accolti dagli skipper di Inteman, i primi della nostra categoria e queste sono soddisfazioni”.

Nuove sfide per il 2020. Super soddisfatto Simone Camba, presidente di Newsardinia Sail: “Questa è l’ultima regata di Lima Fotodinamoico per il 2019 ma stiamo lavorando a nuovi progetti per il 2020. Sempre massimo l’impegno con i ragazzi in affido, hanno preparato la barca per la regata, che quest’anno hanno debuttato in regata. Speriamo in ulteriori avanzamenti e la loro partecipazione a regate sempre più impegnative”.