Secondo appuntamento dell’anno per il progetto “Peregrini – Camminate meditative alla scoperta del paesaggio cittadino”, ideato e organizzato da Theandric Teatro Nonviolento. L’iniziativa, ideata da Maria Virginia Siriu, è aperta alla cittadinanza e mira alla formazione di un gruppo di persone accomunate dalla voglia di scoprire (o riscoprire) la città di Cagliari attraverso la guida di operatori e trainer esperti.

Sabato 26 gennaio la passeggiata alla scoperta del capoluogo sardo celebrerà la Giornata della Memoria e radunerà i suoi partecipanti alle ore 15 presso la piazza San Michele. La camminata si muoverà verso la Necropoli di Tuvixeddu (con arrivo previsto per le 17.00), luogo nel quale, nella parte finale dell’appuntamento, si ricorderà la Shoah attraverso le letture di Maria Virginia Siriu e l’accompagnamento musicale del musicista, musicoterapeuta e insegnante di meditazione Carlos La Bandera. Per questo motivo, ogni partecipante è invitato a vestirsi con dei capi d’abbigliamento prevalentemente neri.

Lo scopo dell’intero progetto è volto alla riscoperta del tessuto urbano attraverso la sua integrazione con il tessuto sociale e il coinvolgimento diretto del pubblico nelle attività artistiche proposte. Le camminate meditative saranno l’occasione per l’integrazione tra i partecipanti, elemento fondante per la crescita personale e l’arricchimento culturale. Grazie all’importante lavoro svolto dalle guide, il singolo sarà spinto a vivere in equilibro con l’ambiente cittadino (nel quale si muove quotidianamente), vivendolo e osservandolo con una percezione e sensibilità differenti. Un momento rivolto alla ricerca e valorizzazione della bellezza e sacralità dei luoghi. 

La partecipazione alle passeggiate è gratuita e non è richiesta prenotazione. Si consiglia di munirsi di zainetto, acqua, abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica, una stuoia, un telo o tappetino facilmente riponibile e trasportabile per l’intero percorso. Per informazioni scrivere a organizza.theandric@gmail.com