È pubblicata la graduatoria provvisoria REIS – Aggiudu Torrau annualità 2018. Con determinazione dirigenziale n. 6456 del 16 ottobre, sono stati inoltre approvati gli elenchi degli esclusi e degli ammessi con riserva.

Secondo quanto disposto dalle norme sulla riservatezza, detti elenchi non riportano alcun dato personale degli utenti, i quali si possono identificare tramite il numero di protocollo della domanda presentata. Gli utenti di cui alla priorità 1), titolari di REI, non figurano in graduatoria non essendo tenuti alla presentazione della domanda, ma riceveranno l’integrativo REIS d’ufficio. Negli elenchi degli esclusi e degli ammessi con riserva sono indicati anche i motivi di esclusione o di ammissione con riserva.

Presso la sede centrale del Servizio Politiche sociali, Abitative e per la Salute nella via Nazario Sauro 19, è operativo uno Sportello dedicato alle informazioni e alla ricezione delle richieste di riesame e delle integrazioni delle domande. Lo sportello sarà operativo dal 18 al 26 ottobre compresi, con orario dalle 9 alle 12.

Gli utenti inseriti nell’elenco degli esclusi potranno presentare richiesta di riesame utilizzando il fac-simile Mod. A); gli utenti che dovranno integrare la domanda potranno presentare la documentazione allegandola al fac-simile Mod. B). Oltre a essere disponibile sul Portale istituzionale (link più sotto), la modulistica può essere reperita nella sede centrale di via Sauro 19 e nelle sedi del Servizio Sociale Territoriale.

Le richieste di riesame e le integrazioni delle domande dovranno essere presentate entro il prossimo 26 ottobre, esclusivamente allo sportello REIS di via Sauro 19. Gli interessati sono invitati a non attendere l’ultimo giorno utile.

È utile rammentare che la mancata regolarizzazione delle domande ammesse con riserva entro il termine perentorio del 26 ottobre comporterà l’esclusione definitiva dalla misura.

Il Servizio Politiche sociali, Abitative e per la Salute si riserva di effettuare ulteriori verifiche e riscontri alle domande presentate, ai fini della formulazione della graduatoria definitiva.

Si avvisano i beneficiari delle prime due graduatorie, che a oggi non è stato possibile liquidare i contributi poiché si è in attesa del finanziamento da parte della Regione Sardegna.