L’Assessora alla Cultura, Spettacolo, Verde Pubblico e Benessere Animale del Comune di Cagliari, Paola Piroddi, ha precisato come sia possibile procedere con le attività di accudimento di animali in canili, gattili e colonie, secondo quanto già affermato con le direttive del Ministero della Salute.

“Sono consentite – il contenuto della nota del Ministero diramata lo scorso 12 marzo – le attività di accudimento e gestione degli animali presenti nei canili, gattili e l’accudimento e la cura delle colonie feline in stato di libertà garantite dalla Legge 281/91. […] Gli spostamenti relativi alla cura degli animali di affezione rientrano nell’ambito della deroga relativa ai motivi di salute, in quanto sono da estendersi anche alla sanità animale”.

Nonostante esista, quindi, l’autorizzazione Ministeriale, l’Assessora Piroddi invita tutti i cittadini che si occupano dell’accudimento degli animali sul territorio comunale, di rivolgersi anche alla Polizia Municipale, contattando il numero 070/533533 e comunicando l’ubicazione della loro attività.

Per quanto riguarda l’accudimento di animali presenti all’interno dei parchi cittadini, l’Assessorato rinnova l’invito a contattare il Servizio Verde Pubblico inviando una mail all’indirizzo: uffveca@comune.cagliari.it