“Queste iniziative non possono che trovare il nostro apprezzamento anche perché lo sport riveste un aspetto fondamentale anche quando è messo in relazione al tema dell’istruzione. A tal proposito, una degli argomenti sui quali punterò la mia attenzione riguarda le assenze degli studenti impegnati per gare o manifestazioni sportive. Io cercherà di fare in modo che non vengano considerate assenze ma presenze perché rappresentano momenti fondamentali per la crescita dello studente”.

Queste le parole dell’Assessora all’Istruzione del Comune di Cagliari, Rita Dedola, che ieri mattina nella sede regionale della FIGC è intervenuta alla presentazione dell’iniziativa “Scrittori nel pallone”.

Il concorso letterario che ha come tema unico il calcio, è giunto alla seconda edizione e anche questa volta ha ottenuto il patrocinio del Comune di Cagliari che ha positivamente valutato l’appuntamento.

A fare gli onori di casa è stato Gianni Cadoni, presidente regionale della Federazione, accompagnato da alcuni rappresentanti della giuria che dovrà valutare tutti gli elaborati che saranno presentati, gratuitamente, dai candidati. Racconti, aforismi, poesie e qualsiasi altro scritto verrà preso in considerazione per poi arrivare alla scelta del vincitore.

Gli interessati potranno presentare il proprio lavoro entro il 15 luglio.

Il bando completo è disponibile sul sito dell’Associazione Culturale CartaBianca che con Fabrizio Manca Nicoletti curerà la direzione artistica del concorso.