Stasera a Sassari, alle ore 19 al Quod in via Mercato 1, la presentazione di “Platamona”, il libro fotografico di Marcello Seddaiu.

I luoghi della quotidianità sono spesso quelli che meno ci soffermiamo a osservare e lo sguardo di un fotografo come Marcello Seddaiu si sofferma sul litorale di Platamona per raccontarlo attraverso scatti che ne fanno emergere lo spirito intimo e nascosto. Platamona è un libro fotografico. Racconta di una spiaggia lontana dall’immagine patinata della Sardegna, di un luogo intimo, fuori stagione, dove il litorale sabbioso rappresenta una ampio spazio privato ma condiviso.

Nato 36 anni fa a Sassari, città nella quale vive attualmente, Marcello Seddaiu è laureato in Archeologia presso l’Università di Sassari, porta avanti progetti fotografici orientati al racconto del paesaggio della Sardegna.
Nel 2016, insieme a Roberto Deaddis e Fabio Piccioni, ha fondato il collettivo fotografico Paesaggio a Nord-Ovest, con l’obiettivo di narrare il territorio nord-occidentale della Sardegna attraverso la fotografia di paesaggio, intesa come terminale di una ricerca più articolata che dalla consultazione della cartografia di base si estende alla ricerca delle fonti storiche e di quelle orali, tentando di dare una lettura attuale del paesaggio, o meglio dei paesaggi, di questa parte d’isola.