Il vice sindaco Giorgio Angius ha partecipato questa mattina di mercoledì 4 marzo alla celebrazione del 105° anniversario della costituzione della Brigata Sassari e della costituzione del 151° Reggimento di Fanteria Sassari.

La cerimonia si è tenuta a Sinnai, dove ebbe sede la Brigata, alla presenza del sindaco di Sinnai Tarcisio Anedda e del Colonello Stefano Fanì comandante del 151° Reggimento.

Quando i fanti della Brigata partirono per il fronte della 1° guerra mondiale, le loro madri li accompagnarono da Sinnai fino al porto di Cagliari dove si imbarcarono per la penisola non prima di una sosta nella Basilica di Bonaria. Da questa triste vicenda ebbe origine il consueto pellegrinaggio di migliaia di fedeli che nel mese di aprile di ogni anno, da Sinnai percorre il medesimo tragitto fino alla Basilica.

“Un ringraziamento forte e sentito alla nostra Brigata Sassari ed al suo Reggimento – ha sottolineato Giorgio Angius – per il sacrificio dei suoi fanti e per il tributo che ha saputo dare alla nostra terra. La sua presenza, la sua professionalità e il suo quotidiano impegno, anche in tanti teatri operativi, ci riempie di orgoglio e gratitudine. La sua è una storia lunga, passata per due conflitti mondiali, che continua ancora oggi con il costante impegno in operazioni di risoluzione delle crisi e ne fa un pilastro della nostra storia”.

Alla cerimonia, oltre ad una nutrita rappresentanza di associazioni combattentistiche e d’Armi, era presente il Picchetto d’Onore e la banda della Brigata.