Domenica 5 marzo 2017 Cagliari ospita la 10^ edizione della Vespiglia, la Sartiglia in vespa. Per preservare la condizioni di sicurezza e assicurare al contempo il deflusso del traffico, il quartiere Stampace sarà interessato da temporanee modifiche alla circolazione veicolare.

In particolare, nella via Azuni (tratto piazza Yenne – via Buragna) e Fara (tra la via Azuni ed il civico n. 17), domenica dalle ore 0,00 alle ore 14,00, sarà vietata la sosta su ambo i lati: per i trasgressore è prevista la rimozione forzata.

Nella fascia oraria 7,00 / 14,00 sarà inoltre vietato il transito veicolare nella stessa via Azuni (tra la piazza Yenne, la via Buragna e in tutte le strade che confluiscono nel percorso della manifestazione) e nella via Fara (tra la via Azuni ed il civico n. 17).

Durante tutta la manifestazione, a partire dalle 7 del mattino – secondo l’ordinanza n. 377 del 2 marzo 2017, a firma del dirigente del Servizio Mobilità, Infrastrutture viarie e Reti – sono inoltre previste le seguenti deviazioni traffico veicolare:
– via Santa Margherita / via Azuni: direzione obbligatoria di vai diritto;
– piazza Yenne / via Azuni: direzione obbligatoria di vai diritto;
– via Ospedale / via Azuni: inversione del senso di marcia con direzione obbligatoria di vai diritto attraverso il portico Alberti con direzione via sant’Ignazio Da Laconi;
– via sant’Ignazio Da Laconi / via Portoscalas: direzione obbligatoria a destra con direzione corso Vittorio Emanuele II;
– via Portoscalas / via sant’Ignazio Da Laconi: direzione obbligatoria a sinistra con direzione corso Vittorio Emanuele II.

Per i pedonali pedoni saranno invece predisposti i seguenti 4 passaggi (n. 3 nella via Azuni, n. 1 nella via Fara), ognuno della larghezza di 1,5 metri:
– via Azuni: 1) lato sinistro direzione via Ospedale, tra la piazza Yenne fino al civico n. 92, fronte via Bugana; 2) lato destro, tra la via santa Margherita fino la via Fara; 3) lato destro, tratto vie sant’Efisio / Buragna;
– via Fara: 1) tra la via Azuni fino al civico n. 17, su ambo i lati.