Il Comune chiama, i cittadini rispondono. Sette dimore storiche private, solitamente inaccessibili, più l’ex Dazio e l’Acetificio Spiga, saranno visitabili con l’aiuto dell’associazione Su Portali. Si rinnova l’appuntamento con Passeggiata d’inverno tra le antiche case di Pirri: in tutto quattro giornate, il 6, l’8 l’11 e il 18 gennaio, per poter ammirare le case campidanesi e i luoghi d’epoca chiuse per tutto il resto dell’anno.

“Pirri ha una sua peculiarità rispetto al resto della città. È una sorta di borgo che, a pochi passi dal centro di Cagliari, sa offrire antiche suggestioni e, grazie alle sue case, mette a disposizione di tutti la storia e le tradizioni di questo territorio che fino ai primi del Novecento è stato fra l’altro protagonista indiscusso della produzione vinicola italiana”.

Si parte venerdì 6 gennaio. Dalle 18 fino alle 20,30 la Casa Saddi-Grippo in via Balilla ospiterà la festa della Befana. Nella stessa giornata, ma anche sabato 7 e mercoledì 11 e 18, nella Casa Saddi-Grippo e nella Casa Meloni–Mulas di via Toti potranno essere ammirati i “presepi di Pirri” dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Ieri mattina a fare gli onori di casa nella Sala del Consiglio della Municipalità è stato il presidente Paolo Secci che, evidentemente soddisfatto della buona riuscita degli eventi organizzati in occasione delle feste natalizie e di Capodanno dei giorni scorsi, ha sottolineato come “Passeggiata d’inverno tra le antiche case è un fiore all’occhiello dell’Amministrazione”.

Sabato 7 e domenica 8 gennaio, ha spiegato il presidente dell’Associazione Su Portali Andrea Scioni, saranno presenti in tutte le “Case” toccate dall’itinerario della “Passeggiata d’Inverno” i maestri dell’Artigianato artistico sardo con i loro prodotti.

Obiettivo della manifestazione che coinvolgerà migliaia di visitatori provenienti da tutta la Sardegna e non solo, hanno evidenziato Cilloccu, Secci e Scioni, è sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della conservazione del patrimonio storico-architettonico del territorio e la sua valorizzazione, anche in chiave turistica ed economica.

Per i più sportivi, venerdì 6 gennaio è inoltre in programma la 4^ edizione di “Correre per Pirri”: 5 chilometri (corsa-camminata ludico-motoria), 10 chilometri (corsa competitiva). Partenza alle 9,30 dall’Ex vetreria di via Ampere.

Locandina V edizione Passeggiata d’Inverno tra le antiche case di Pirri