Domani, venerdì 3 maggio alle ore 18:30, presso il Laboratorio politico Sa Domu in via Lamarmora 126 a Cagliari, si terrà la presentazione del libro l’ultimo libro “Falce e pugnale – per un socialismo di liberazione nazionale” di Omar Onnis e Cristiano Sabino, edito da Catartica Edizioni (2019).
Interverranno alla presentazione insieme a Cristiano Sabino: l’avvocato Michele Zuddas e Cristian Perra del Laboratorio Politico Sa Domu.

Il libro. Da Lussu a Gramsci, dalle tesi di Lione e di Colonia del PCd’I all’appello dell’internazionale contadina al V congresso del Partito Sardo, dal sabotaggio del PCS al rilancio del dibattito anticolonialista degli anni Sessanta e Settanta, dalla Carta di Brest alla Carta di Algeri, da Su Pòpulu Sardu alle tesi di A Manca pro s’Indipendentzia. 
“Falce e Pugnale” raccoglie in versione integrale alcuni documenti storici riconducibili alle tesi della sinistra indipendentista e due saggi introduttivi scritti rispettivamente da Omar Onnis (Introduzione) e Cristiano Sabino (Per un sardismo popolare). La raccolta non ha velleità di completezza, ma è orientata a iniziare a restituire il senso di una elaborazione politica che altrimenti andrebbe perduta e in questo si dimostra un testo pioneristico, visto che a parte alcune eccezioni, non esistono testi di ricostruzione storica capaci di rappresentare con efficacia tale dibattito. 

Omar Onnis, nuorese, di formazione storica e giuridica, autore di saggistica (specie di contenuto storiografico) e di narrativa, nonché blogger (SardegnaMondo), ha un trascorso di militanza politica in ambito indipendentista. Svolge attività di divulgazione storica e di conferenziere.
Cristiano Sabino nasce a Sassari nel 1979. È tra i fondatori dell’organizzazione A Manca pro s´Indipendentzia, nella quale ricoprirà vari incarichi fino a diventarne portavoce. Insegna filosofia e storia a Sassari. Nel 2017 esordisce col suo primo libro edito per Condaghes Compagno T. Lettere a un comunista sardo, giunto alla sua seconda edizione.