Mercoledì 8 e martedì 14 maggio alle 17.30 alla MEM, si terranno gli incontri di approfondimento della Scuola di monitoraggio civico di Transparency International Italia.

La Scuola di monitoraggio civico di Cagliari è stata attivata nell’autunno 2018 nell’ambito del progetto europeo Integrity Pacts: Civil Control Mechanisms for Safeguarding EU Funds all’interno del Patto di Integrità stilato tra l’ente di monitoraggio Transparency, la stazione appaltante ARST e la Regione Sardegna, e si occupa del monitoraggio dal basso del progetto di ampliamento della metro tramvia di Cagliari per la nuova tratta Repubblica-Matteotti.

Gli incontri di approfondimento programmati a Cagliari sono pensati per fornire ai partecipanti e a tutti gli interessati spunti teorici e pratici sui temi dell’anticorruzione e dell’analisi costi benefici dell’opera in esame, la cui apertura dei cantieri è prevista per ottobre 2019.

L’8 maggio alle ore 17.30 l’avvocato Marcello Spissu, membro del Comitato Esecutivo di Transparency International Italia, offrirà alcuni spunti sul ruolo della legge anti-corruzione nel contrastare il fenomeno e sul come è cambiata la trasparenza nelle pubbliche amministrazioni con l’intervento “Contrasto alla corruzione e trasparenza amministrativa: cosa è cambiato a sei anni dalla legge anti-corruzione”.

Il 14 maggio con la guida di Silvio Popolano, Esperto Economico per il monitoraggio dei lavori all’interno del progetto Integrity Pacts, si entrerà nel vivo di un aspetto del progetto monitorato con l'”Analisi costi-benefici realizzata per la nuova tratta della metropolitana leggera”.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.