Alghero Comune pilota nel Network Europeo dei Comuni amici della famiglia. Ieri mattina a Porta Terra la consegna all’Amministrazione della certificazione che ne attesta ufficialmente l’appartenenza. La targa è stata consegnata al Sindaco Mario Conoci dai responsabili dell’Ufficio Politiche familiari Mauro e Filomena Ledda, alla presenza degli Assessori alla Qualità della vita Maria Grazia Salaris e allo Sviluppo Economico Giorgia Vaccaro.

Un prestigioso riconoscimento ottenuto grazie alla proficua collaborazione tra il Comune di Alghero, l’Associazione nazionale famiglie numerose – che con l’Ufficio politiche familiari progetta per la città politiche family friendly – e la Provincia autonoma di Trento, in qualità di tutor del percorso.

A Bruxelles, durante la prima Convention family, tenutasi nei giorni scorsi nella sala della commissione economia e affari sociali del parlamento europeo, Mauro e Filomena Ledda, hanno presentato ad una vasta platea il progetto Alghero family, promosso e sostenuto dall’assessorato allo sviluppo economico. Un percorso virtuoso di certificazione che raggruppa, ad oggi, più di 40 attività del comparto ricettivo tra ristoranti, alberghi, case vacanze, b&b e stabilimenti balneari che si sono qualificati in chiave family friendly.