Venerdì 22 novembre alleore 19:00 Mauro Pusceddu sarà ospite della libreria Cyrano, ad Alghero in via V. Emanuele 11, per presentare il suo ultimo romanzo, “La paraninfa“, Il Maestrale edizioni. Conversa con l’autore, Elias Vacca.

Il libro. Il Professor Brau è un brillante studioso di Storia del Diritto che si imbatte in un plico contenente un carteggio e uno strano memoriale: si tratta della corrispondenza fra Vicente Bacallar Sanna – diplomatico e letterato sardo – e alcuni dignitari tedeschi. Si svela così il retroscena del progetto di un regnante tedesco per l’Isola, mentre nel 1713 Max Emanuel di Baviera è designato Re di Sardegna. Bacallar scrive “La Sardegna paraninfa della pace”, stampato anonimo nel 1714, rivolto ai regnanti d’Europa per persuaderli della convenienza di ottenere il Regno Sardo. Quando Louis Ufer, plenipotenziario di Max Emanuel, approda in Sardegna per capire se è la terra magnificata nella Paraninfa, Bacallar è terrorizzato all’idea che si scoprano le sue mistificazioni. A che cosa potrebbe essere disposto il diplomatico purché ciò non accada? Una bugia alla base persino della Storia? Anche Brau, mentre procede con la lettura, è tormentato dal pensiero di una menzogna su cui si fonda la propria vita. La Storia e le sue alternative giocano con la storia individuale e le possibilità dei personali destini, e con la natura del tempo.

Mauro Pusceddu, (1969) magistrato dal 1998, è stato componente del collettivo di scrittura Elias Mandreu, con cui ha pubblicato due romanzi: “Nero riflesso” e “Dopotutto” (Il Maestrale 2009 e 2010). Poi è diventato autore con “Il mio vero nome” (Il Maestrale 2016). È coautore di “Amministrazione di sostegno, interdizione e inabilitazione” (con Elena Meloni; Giuffrè 2010).