Sabato 18 marzo, alle 11,00, nell’ambito dell’evento – omaggio alla Città di Alghero, la Fondazione Maria Carta in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Alghero e con l’Istituto Comprensivo n° 2, ha organizzano una mattinata pre-spettacolo nella scuola media di via Malta, intitolata all’artista di Siligo voce della Sardegna nel mondo. Nell’auditorium dell’istituto circa 200 studenti accoglieranno i Tazenda, i Fantafolk (Andrea Pisu e Vanni Masala) accompagnati da un gradito ospite: Red Ronnie. Un incontro con i giovani per parlare di musica, di Sardegna, di identità e di cultura, insieme all’assessora alla Cultura del Comune di Alghero Gabriella Esposito, al presidente il presidente della Fondazione Maria Carta, Leonardo Marras.

L’appuntamento precede la serata di cultura e spettacolo presso il Teatro Civico, in programma a partire dalle ore 18. È prevista la proiezione di un filmato inedito su Maria Carta, la letture di alcuni brani tratti da “Canto rituale” di Maria Carta a cura di Caterina Orecchioni e Ornella Porcu, l’Esibizione dei Fantafolk – Andrea Pisu (launeddas) e Vanni Masala (organetto) – e il concerto dei Tazenda “S’Istoria”, per la conduzione di Giacomo Serreli. “Lo spettacolo tributo nel nome di Maria Carta – spiega Marras – vuole essere un piccolo segno di riconoscenza nei confronti di questa città che non l’ha mai dimenticata”.