Un raccoglitore di mozziconi di sigaretta per contenere anche le opinioni dei cittadini. Il primo di questi prototipi sperimentali verrà installato ad Alghero in largo San Francesco.

L’iniziativa dell’Assessore all’Ambiente Andrea Montis vuole sensibilizzare i fumatori al rispetto dell’ambiente ma anche approfittare dell’occasione per raccogliere pareri. La prima domanda da porre ai fumatori sarà utile a testare la soluzione stessa, le prossime (se l’iniziativa dovesse risultare valida) potranno interessare diversi argomenti di pubblico interesse cercando di incuriosire e stimolare la partecipazione, fermo restando il ruolo principale del manufatto, cioè fare da contenitore per le cicche.

“Un esperimento che può essere utilizzato per conoscere il grado di soddisfazione su alcuni servizi pubblici resi, o per utile strumenti di marketing, privato o territoriale”, spiega l’Assessore. Due fori, in cui inserire i mozziconi, in ognuno dei quali c’è la risposta (sì o no) al quesito posto.

“Anche in questo caso mutuiamo le buon pratiche di altre città virtuose sul rispetto dell’ambiente – precisa – e dobbiamo solo avere l’apertura mentale di saper, senza vergogna, replicare quanto di buono esiste”. Il contenitore ha strisce trasparenti per cui si potrà verificare chi raccoglie più mozziconi e quindi quale sia l’andamento del “sondaggio”. Questa soluzione sarà affiancata da una intensificazione dei controlli da parte della Polizia Locale nei confronti di chi vìola le norme.