Dopo una lunga interruzione di tutte le attività durante il particolare momento affrontato, finalmente Alghero riparte con gli appuntamenti che da sempre hanno caratterizzato l’estate della Riviera del Corallo.

L’Amministrazione Comunale e la Fondazione Alghero, in collaborazione con le numerose Associazioni del territorio, presentano il calendario degli appuntamenti dell’estate 2020.

Un calendario work in progress, che sarà aperto a nuove proposte e arricchito fino ad ottobre.

Ad ospitare i numerosi appuntamenti, nel rispetto delle attuali prescrizioni anti Covid19, sono le Aree Archeologiche Palmavera e Anghelu Ruju, il piazzale del Quarter, il giardino del Museo del Corallo, il parco Tarragona, il Parco di Villa Edera e l’area Lido San Giovanni.

Si inizia venerdì 3 luglio con le anteprime del Festival Dall’Altra Parte del Mare, curato dall’Associazione Itinerandia, con Vindice Lecis in “Il cacciatore di Corsari” alle 21, interviene con l’autore Elias Vacca. Appuntamento ormai consolidato che ospita grandi nomi, il mese di luglio vede venerdì 10 Gaetano Mura che presenta il romanzo “Le sirene hanno smesso di cantare”; venerdì 17 Emiliano Deiana presenta il suo romanzo “La morte si nasconde negli orologi” e venerdì 24 Gavino Zucca presenta “Il misterioso caso di Villa Grada”. Infine, Ilenia Zedda presenta il suo romanzo “Naccheras” il 31 luglio. Il Festival riparte dal 20 al 23 agosto con la sua VII edizione e dà il via a un percorso triennale ispirato all’agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile.

Il palco allestito per tutta l’estate al Quarter ospita appuntamenti per tutti i generi: dalla stagione di prosa del Cedac, ai concerti di Jazzalguer, al Live di Patrizia Cirulli fino agli spettacoli comici del duo Pino e gli Anticiorpi, testimonial di questa stagione estiva algherese.

Dopo una sospensione forzata, la Stagione di Prosa organizzata dal CeDAC / Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna torna in scena e apre il palinsesto il 30 luglio con la danza del Balletto del Sud. Prosegue il 7 agosto con “E pensare che c’era Giorgio Gaber” un omaggio all’attore e musicista in uno spettacolo di e con il giornalista e scrittore Andrea Scanzi. Il 19 agosto Lella Costa porta in scena “Vedova Socrate”, mentre il 29 agosto è il turno di Paola Maugeri con Rock & Resilienza. A settembre gli appuntamenti sono il 6 settembre con Barbablù di Costanza Di Quattro con Mario Incudine per la regia di Moni Ovadia e infine chiudono il calendario il 14 settembre i Gipsy King con il concerto Gold.

Grandi nomi per la rassegna musicale JazzAlguer, mùsica per tots, curata dalla Bayou Club e co-finanziata dalla Camera di Commercio di Sassari nell’ambito del bando “Salude & Trigu”, che apre il calendario con un doppio concerto della cantante algherese Franca Masu il 12 luglio; il 18 luglio è il momento di Stefano Nosei DUO, mentre chiude il mese il concerto di Salvatore Maltana TRIO sabato 25.

Dal 3 agosto la rassegna prosegue con il doppio concerto di Paolo Fresu e Daniele Bonaventura, sabato 8 Sade Mangiaricina e Ziad Trabelsi, Francesca Corrias Roundella il 17 agosto e i Timepiece Trio Plus il 30 agosto. Ultimo appuntamento il 3 settembre con Denise Gueye e Valentina Nicolotti in Swing Duets.

Ancora musica sul palco del Quarter il 29 luglio con il concerto live Mille Baci di Patrizia Cirulli pubblicato da Egea Music, dove la cantautrice è interprete, compositrice e produttrice del disco. Varie le collaborazioni con grandi musicisti fra cui quella con Vince Tempera e duetti con Sergio Cammariere e Mario Venuti.

Il video del primo singolo estratto dall’album “Un altro posto nel mondo” in duetto con Mario Venuti è stato girato all’interno della Torre di Sulis.

Sono 3 gli appuntamenti con i testimonial di questa stagione estiva algherese e loro sono il duo comico Pino e gli Anticorpi: si parte con la proiezione del loro film domenica 26 luglio alle ore 21 “Come se non ci fosse un domani” un film comico a episodi, otto storie di ordinaria disperazione presentato direttamente dai due attori per arrivare al doppio spettacolo comico a sketch, previsto per l’11 e 12 agostoIl meglio di…” un distillato dalle annate migliori, riposato in anni di attività in capienti botti teatrali, con quell’inconfondibile bouquet di sana follia.

Spazio anche alla tradizione il 28 agosto alle 20:30 con il concerto Adiòs Amor curato dall’Obra Cultural con Franco Cano voce e chitarra, Valentino Cubeddu al piano e tastiere, Luca Rossi alle chitarre e sequenze e Matteo Malgari batteria e percussioni.

Dal 2 al 6 settembre arriva la web serie dalla Tournèe de Bar, l’impresa sociale che svolge attività di promozione culturale con particolare attenzione al rinnovamento dei linguaggi artistici e alla valorizzazione dei grandi classici, alla diffusione dello spettacolo e dell’arte che ha costituito di recente una rete con ECATE. Venerdì 4 settembre propone una puntata speciale con una rappresentazione di uno spettacolo di William Shakespeare.

Sabato 5 settembre alle ore 20 l’Associazione Les Bruixas porta in scena lo spettacolo “Sette Donne Sole” di Michele Vargiu per la regia di Federico Pacifici e interpretato dalle attrici Maria Antonietta Caria ed Elisabetta Dettori con la collaborazione del percussionista Marco Malatesta.

La meravigliosa e suggestiva cornice del Villaggio Nuragico di Palmavera ospita un ricco calendario di eventi musicali e teatrali.

programma-eventi-estate-2020-alghero

Parte domenica 5 luglio la Rassegna Musica dal Nuraghe curata dall’Associazione Laborintus “Un mistero nero” con Rossella Faa, voce e Maria Antonietta Azzu, voce recitante. Domenica 19 luglio “Musae Ensemble” dal progetto Donne in Musica mentre il 28 agosto “La Buona Novella di Fabrizio de Andrè” in collaborazione con il Coro dell’Associazione Polifonica Santa Cecilia. Il programma algherese della rassegna si conclude il 4 settembre con il concerto del “Quartetto Koeso” in collaborazione con il Conservatorio “L. Canepa” di Sassari. Per tutte le informazioni circa prenotazioni e biglietti si può contattare la segreteria organizzativa al numero 349 8024059.

Dal 16 luglio inizia la rassegna teatrale curata della Compagnia Teatro d’Inverno con “Ottavio Bottecchia, vite in volata” per una produzione Abaco Teatro. Martedì 28 è la volta di “Su muru prinzu” ovvero Costantino Nivola in scena” scritto e diretto da Paolo Puppa con Giovani Carroni e musiche Battista Giordano per una produzione Bocheteatro. Giovedì 30 la compagnia algherese presenta “Il gatto dagli stivali” un adattamento e regia di e con Giuseppe Ligios, Gianfranco Corona e Giuseppe Caragliu. Ad agosto, domenica 2, una produzione Il Crogiulo con “La moglie di nessuno” drammaturgia e regia di Virginia Martini. La domenica successiva va in scena “Piriciò… est dottori sì o no” di e con Virginia Garau per una produzione Tragodia Teatro. A seguire, lunedì 10, “ITIS Galileo” di Marco Paolini con adattamento e regia di Giuseppe Ligios con Gianfranco Corona.

Domenica 16 agosto L’Effimero Meraviglioso presenta “Son tutte belle le mamme del mondo” per la regia di Maria Assunta Calvisi. La rassegna conclude i suoi appuntamenti algheresi il 27 agosto con una produzione Teatro del Segno “Baroni in laguna. Appunti sul medioevo in un angolo d’Italia a meta del 20° secolo”. Tutti gli appuntamenti rientrano nella rassegna NUR – Intersezioni Rete di Festival Senza Rete. Per informazioni 333 8578630.

Sabato 29 agosto alle ore 19:30 Il Villaggio Nuragico ospita il Recital di Poesie a cura dell’Obra Cultural con Carla Fajardo Martin poetessa e Laly Rodriguez musicista per le letture in catalano e Cinzia Paolocci e Vittorianna Perotto poetesse per le letture in algherese, con Dario e Riccardo Pinna musicisti.

Diversi gli appuntamenti che ruotano intorno ai Musei cittadini.

A partire dal 3 luglio il Museo Archeologico ospita l’Appuntamento con l’Archeologo. Ogni venerdì, in due turni dalle 17:30 alle 20 e solo su prenotazione (079 973 4045), tutti coloro che visiteranno il Museo avranno l’opportunità di essere accompagnati dal Dott. Pietro Alfonso, già responsabile dell’allestimento del Museo della Città, con una visita guidata in forma totalmente gratuita. Il costo del biglietto d’ingresso è € 5, ridotto € 4.

Il Giardino del Museo del Corallo ospita le letture curate dall’Associació Cultural Edicions de l’Alguer con un ricco calendario di appuntamenti a partire da sabato 11 luglio con “S’alçarà encara la lluna” di Anna Cinzia Paolucci in collaborazione con l’Obra Cultura de l’Alguer e la Generalitat de Catalunya – Ofici de l’Alguer. Mercoledì 15 La Grande Guerra di Antonio Budruni – proiezione. Giovedì 23 “Quaderni Algheresi” con la presentazione di Marina Sechi Nuvole mentre sabato 1° agosto presenta Antonio Serra. Entrambi gli appuntamenti sono in collaborazione con l’Università di Sassari. Il 6 agosto “Il prezzemolo del diavolo” di Marina Marras mentre giovedì 13 in collaborazione con l’Associazione Tholos si presenta “Ospedali di Alghero”. Martedì 18 “No vull canvis de vocàbols! La ideologia lingüística del cantautor i comediògraf alguerés Pino Piras” di Xavier Brotons Navarro accompagnato da un intervento musicale. Il 26 agosto si conclude con Antologia politica bilingue di Maria Chessa Lai ed entrambi gli eventi sono in collaborazione con l’Obra Cultural de l’Alguer e la Diputació de Barcelona.

Ancora, presso il Parco Villa Edera il consueto calendario della Rassegna Letture d’Estate a Villa Edera curato dall’Associazione Salpare con la direzione artistica di Neria De Giovanni a partire da lunedì 3 agosto alle 20:30 con “Annina volando, una nera favola sarda” con Massimiliano Fois; il 10 agosto con “La Notte dei Poeti”. Lunedì 17 con “Ungarettina” con Neria De Giovanni e “Frutti di Bosco” con Domenico Marras, lunedì 24 “Il Cenacolo di Tommsao Moro” e “I Racconti di Geremia nel paese del Jazz” con Antonio Casu e “Verba Volant, un aforisma al giorno” con Carla Casula.

Ampio spazio anche alle attività per bambini con le letture e gli intrattenimenti di Giochedù di Eleonora Cattogno: nei pomeriggi di luglio giovedì 16, sabato 18, giovedì 30 e sabato 1° agosto presso il Museo Archeologico con Voci di Bambini della preistoria e Voci di bambini della storia si svolgono visite guidate con la voce narrante dei bambini. Venerdì 24 e domenica 26 luglio c’è L’Enigmistica con Costanza e venerdì 7 e domenica 9 agosto Indovinelli Rosso Corallo, due appuntamentiper scoprire, attraverso lo svago ed il divertimento, il Museo del Corallo. Le letture archeologiche su Monte Carru e Cuguttu trasformate in gioco sono giovedì 20 e sabato 22, giovedì 27 e sabato 29 agosto presso il Museo Archeologico.

Lo Teatrì di Ignazio Chessa ospitato nel Parco Tarragona propone gli appuntamenti serali della Rassegna rEstate a Teatro Ragazzi: domenica 19 luglio con Mago Gigio, domenica 2 agosto con Carosello, domenica 9 agosto con Estroverdi e infine domenica 16 agosto con Rossini, barba e capelli.

La Coop. SILT continua la programmazione nelle aree archeologiche con gli appuntamenti sotto le stelle: mercoledì 22 luglio alle 20:30 una serata dedicata allo Yoga e agli astri con Bagno Sonoro. Mercoledì 5 agosto una serata dedicata alla musica e alle letture poetiche con il concerto dei Tenores di Thiesi; venerdì 14 agosto il Festival delle Stelle con la partecipazione dell’astrofisica Barbara Di Leo. Conclude gli appuntamenti la Serata dedicata agli Equinozi sabato 19 settembre con la spiegazione del suo significato. Gli eventi sono realizzati con la collaborazione di Ass.ne Yoga Armonia, Ass.ne Orbitando e la Rete Astroturismo Sardegna.

Anche il suggestivo spazio all’interno della Cattedrale di Santa Maria ospita i concerti della Rassegna Internazionale Organistica curata dall’Associazione Arte in Musica con i Concerti d’Organo i venerdì 10, 17 luglio, martedì 21, giovedì 23 e venerdì 31 luglio.

Largo spazio al divertimento e allo sport con gli appuntamenti, ormai consolidati negli anni all’interno del cartellone estivo, del Summer Beach Village, ad agosto, presso la spiaggia di San Giovanni curato dall’ASD Polisportiva Sotto Rete e il BirrAlguer Summer Edition a settembre, il tradizionale Festival della birra artigianale sarda ideato e curato all’Associazione Culturale Beach Group Alguer

Tutti gli approfondimenti del programma sono disponibili sul sito ufficiale di Informazione Turistica della Città.