Mantide diavoletto (Empusa pennata)

Ha una testa oblunga molto piccola, con una protuberanza tra le due antenne. Nel maschio sono presenti due antenne pennate, da cui l’epiteto specifico. Il torace è largo mentre il protorace è parecchio allungato rispetto ad altre specie, l’addome è riccioluto ricurvo all’insù molto caratteristico e curioso. Gli adulti hanno le ali, le stesse sono assenti nelle ninfe. La dimensione media di questo insetto è di 6-7cm.

Quando è immobile è veramente difficile trovarla e vederla perché grazie al suo aspetto imita alla perfezione i ramoscelli e la vegetazione secca, questa mimetizzazione, consente all’insetto di sfuggire ai predatori.

In Italia è presente in tutte le regioni comprese Sicilia e Sardegna. Ama le aree aride e soleggiate ricche di prede.

A differenza di molte altre Mantidi, questa specie non è cannibale e quindi dopo l’accoppiamento non mangia il suo partner, dovuto anche al fatto che maschio e femmina hanno le stesse dimensioni.

Fonte: gliinsetti.blogspot.com

Hanno risposto correttamente:
1. Daniela Piras che guadagna 3 punti
2. Silvia Deffenu che guadagna 2 punti
3. Cristina Mamusi che guadagna 1 punto

La classifica generale al 25 maggio 2020

Daniela Piras (15)
Marta Guarino Amato (10)
Cristina Mamusi (7)
Silvia Deffenu
(5)
Monica Mereu (4)
Claudia Mellino
(3)
Francesca Soledad (2)
Marina Puggioni
(1)
Emanuela Ricci
(1)