Quattro figure, quattro storie diverse, quattro vite apparentemente inconciliabili sfuggono dalle pagine di un vecchio diario: Matilda è un’escort, Simona una tenace sognatrice, Carlo un giovane seminarista alla ricerca del proprio destino e infine un misterioso personaggio senza identità. Sul palcoscenico di una Sardegna controversa e seducente, la violenza si staglia in tutta la sua crudezza, senza alcun rispetto per genere o età, dimostrando di non conoscere limiti, di non avere freni, ma non per questo di essere invincibile. A farle da controparte l’Amore, raccontato in ogni sua forma, quasi a voler ribadire una volta di più che la speranza è un’arma che chiunque può brandire e la felicità un traguardo a cui ciascuno può ambire. Io, Dio, Escort è un romanzo che profuma di vita, che gioca a confondere la menzogna con la verità e la verità con la fantasia, in un viaggio interiore fatto di maschere e specchi, sapientemente costruiti dai protagonisti di queste storie, dipinti nella loro meravigliosa complessità psicologica.

Buongiorno amici lettori, oggi vi segnalo un libro che non ho avuto modo di leggere. Mi sembrava giusto però parlarvene perché l’autore vive nella città dove sono nata, Sassari. Inoltre il ricavato di questo “progetto” o chiamatelo libro, aiuterà Alessio a realizzare qualcosa di molto importante.

Infatti viaggia molto per portare un po’ di felicità ai meno fortunati, fa il clown nelle baraccopoli dell’India e volontariato in Albania… grazie all’associazione con cui collabora.

Io, Dio, Escort è il romanzo d’esordio di Alessio Marras.

Ho pensato di farvi conoscere un po’ di più Alessio con una breve intervista.

Che lavoro fai?
“Nel provare a raccontare le mie molteplici attività, mi definirei in questo modo: sono un ristoratore perché amo il cibo e il mondo che si cela dietro la porta di una cucina, affascinato da ciò che accade lì, nel piano tra i fornelli e il lavandino, a fianco del frullatore e della macchinetta del caffè espresso. Sono uno scrittore per passione, non per hobby. Sono un viaggiatore per stupore, non per diletto. Sono educatore e volontario, perché ritengo che non spendere la propria vita per gli altri sia, all’incirca, un po’ come comprare un giocattolo bellissimo, ma lasciarlo imballato.”

Raccontami qualcosa che ha cambiato la tua vita.
“Quest’anno, per la seconda volta sono stato in India, in questa nuova occasione ho realizzato un progetto utilizzando ciò che a me riusciva meglio: un percorso educativo rivolto a minori che vivono per strada o nelle baraccopoli, attraverso le arti circensi. Un progetto sviluppato in maniera autonoma, appoggiandomi a un’ONG di Calcutta che ha messo a disposizione una sala e ha coinvolto i ragazzi, in tutto 50, distribuiti in 5 gruppi, uno a settimana. Oltre a questo, ricopro un felice e triste primato: essere il primo clown in una baraccopoli di Calcutta. Le baraccopoli e i villaggi visitati sono stati davvero tanti in quasi quattro mesi. Calcutta: una città che, come dico sempre, “ti uccide poco alla volta”. Città estrema dove l’abbandono, il disagio, la miseria, la sporcizia e la morte sono protagoniste. Ecco questa esperienza, probabilmente al sommarsi di quelle pregresse, a me ha cambiato la vita. Il riuscire a vedere bellezza ovunque, ogni santo giorno. Tanta fame, tanta miseria, tante piaghe indescrivibili. La morte. Descrivo sempre come un dono il poterci stare accanto senza la paura di volerla scacciare. Ecco, il ricavato del libro “Io, Dio, Escort” mi permetterà di poter dare un seguito a questo progetto, spero nel nuovo anno. Definisco sempre il mio scrivere un servizio, sento l’obbligo e lo slancio per mettere a disposizione il mio talento e con questo libro anche l’atto del leggere del lettore diventa servizio perché il suo sostegno mi permetterà di tornare a scovare quella bellezza nonostante tutto, nonostante i più in quei luoghi e in quei volti scorgono solo miseria e morte.”

Auguro ad Alessio un grande in bocca al lupo per continuare a realizzare i suoi progetti.

Buona lettura
Aurora Redville

Titolo: Io, Dio, Escort
Autore: Alessio Marras
Genere: Narrativa contemporanea
Casa Editrice: Scatole Parlanti
Pagine: 202
Prezzo: €15,00