Sesto e penultimo appuntamento con #suldivanoleggeri, format online che mette in connessione persone, storie, luoghi e arti senza però mai prendersi troppo sul serio: appuntamento a domani, domenica 24 maggio, ore 21 sulla pagina Facebook del festival Sulla Terra leggeri. Un festival recapitato a domicilio, sugli schermi di smartphone tablet PC mac e smart TV: in qualunque luogo e per chiunque abbia voglia e piacere di accettare l’invito a guardare e condividere. Ospitali padroni di casa Paola e Flavio Soriga, Nicola Muscas e Renzo Cugis.

Uno spazio immaginato per trascorrere piacevolmente il tempo, vissuto a cavallo fra lunghe giornate casalinghe e la nuova riscoperta del mare. Incrocio d’animi e momento di relax da trascorrere comodamente sul divano – come sempre in leggerezza – fra racconti ed esperienze di chi legge, si appassiona, fa musica, disegna, corre i 100 metri o canta, conduce fortunate trasmissioni calcistiche, traduce libri, analizza le bibliopatologie degli italiani e ironizza sul presente.

Va in scena la sesta: ci sarà il luminoso volto di Mia Ceran (direttamente dalla trasmissione della domenica di Rai Due Quelli Che il Calcio) e ci sarà l’italiano più veloce del mondo, Filippo Tortu (origini tempiesi e un futuro a cinque cerchi). In collegamento da Londra la cantante jazz Filomena Campus e da Roma lo scrittore Dario Buzzolan. Con Yasmina Mèlaouah parleremo della traduzione dell’opera “La Peste” di Albert Camus, mentre il bibliopatologo Guido Vitiello (Internazionale) metterà le sue diagnosi a disposizione degli ospiti del divano. Senza scordare l’ironia in formato clip dell’attore Claudio Morici – finalista dell’ultima edizione di Italia’s Got Talent – e del libraio e musicista Giovanni Peresson. Poi come sempre la musica per grandi e bambini di Renzo Cugis, i #disegninidalBunker nell’editoriale di Riccardo Arzeni e tanto altro ancora da scoprire sul divano del festival Sulla terra leggeri.