Avete mai sentito parlare degli e-sports? Si tratta di videogames giocati a livello professionistico. Negli ultimi anni gli e-sports stanno vivendo una crescita esponenziale in tutto il mondo, tanto che vengono organizzati tornei e competizioni, e si pensa anche di inserirli come disciplina olimpica. Una fascia di questo mercato è quella del motorsport, simulazioni altamente realistiche di una macchina da corsa su pista o rally.

In Sardegna è nata una start up, con tutte le carte in regola per inserirsi prepotentemente in questo mercato. Stiamo parlando di Cube Controls, fondata da Fabio Sotgiu e Massimo Cubeddu, che sono reduci dalla SimRacing Expo 2019. È una fiera sul mondo del motorsport, che si è svolta all’interno del circuito del Nürburgring, in Germania, in concomitanza con le gare della Porsche Cup 2019, dove i prodotti di Cube Controls hanno suscitato molta curiosità e interesse. Partecipando a fiere e convention in giro per il mondo, ad esempio Las Vegas, Londra, Lisbona e Germania, Fabio e Massimo hanno avuto l’occasione di farsi conoscere da un pubblico più ampio, prendere contatti con aziende come Logitech, e hanno potuto aggiungere alla squadra un terzo socio, Roberto Sasso, che si occupa della parte software del progetto. Il team al completo si divide tra l’Italia, dove si cura la parte produttiva, e l’Inghilterra, dove ha sede l’ufficio marketing.

Fabio Sotgiu (al centro)

Nello specifico, Cube Controls, si occupa di progettare e produrre delle periferiche di gioco che replichino in tutto e per tutto, quelli che sono i volanti di una vera Formula 1 o di una GT car. L’utilizzo di materiali avanzati e un’elettronica sofisticata, molto simile a quella di una Formula 1, uniti allo studio dell’ergonomia e ad un design accattivante, sono i punti di forza dei device di Cube Controls. Inoltre, questi volanti vengono riconosciuti da ogni pc come una semplice periferica di gioco, grazie al sistema plug and play.

Sono disponibili due linee di volanti: il Formula ed il GT, che a loro volta si dividono in ulteriori tipologie, che si differenziano nei materiali e nel design. La qualità di questo ambizioso progetto, si deduce anche dalle prestigiose collaborazioni con importanti piloti come Nestor “Bebu” Girolami, pilota argentino WTCR della Honda Factory, il pilota brasiliano Augusto Farfus e il pilota britannico di Formula 1 Lando Norris.

Nestor Girolami

I ragazzi di Cube Controls, stanno anche lavorando a dei nuovi device per completare la gamma, e anche ad una pedaliera, con la speranza futura di entrare nel mercato del motorsport reale, grazie ad importanti partnership con prestigiosi marchi come Bosch, Brembo, Momo e Sparco.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità che riguardano questo progetto, potete visitare la pagina Facebook o il sito cubecontrols.com.