C’è l’Aprilia di scena al Vanni Sanna di Sassari. Il copione però non cambia, con il Sassari calcio Latte Dolce che dopo una settimana intensa di lavoro – corroborata dall’impresa compiuta sul campo dell’Albalonga – si ripresenta davanti al pubblico di casa per affrontare l’Aprilia, formazione che corre veloce sui tornanti dell’alta classifica del campionato di serie D, girone G. I biancocelesti di mister Massimiliano Paba recuperano Scanu post squalifica e Usai post infortunio ma devono rinunciare, oltre a Demartis anche a Bianchi che scontata la squalifica nell’ultimo turno è stato però stoppato dalla febbre. Dopo i primi minuti di studio, Casimirri batte una punizione in area, l’azione è confusa, c’è il tocco di Bosi, forse anche quello decisivo e involontario di un giocatore sassarese: la palla finisce in rete, è 0-1. Al quarto d’ora Palmas va a terra in area biancoazzurra ma per De Angeli è tutto regolare. Giallo a Scanu, i padroni di casa reagiscono e provano a riorganizzarsi ma non trovano la via della rete. Al 28′ la voglia si trasforma in esultanza quando il giovane Stefano Ruiu indovina la conclusione che non lascia scampo a Calisse: rete e corsa a perdifiato sotto la tribuna, dedica e abbraccio avvolgente di tutti i compagni di squadra. Il pareggio non stoppa la furia sassarese. Gli assalti alla porta dell’Aprilia si fanno pressanti. Ammonito Zeccolella, Al 41′ Ravot pesca Usai in Area, lo stacco del capitano è bello ma non trova il bersaglio. Giallo anche a Daga, un minuto di recupero e si torna negli spogliatoi per l’intervallo. I biancocelesti non mollano la presa, ma l’Aprilia dà l’impressione di essere davvero brutto cliente sempre pronto a colpire. Il Sassari calcio Latte Dolce sta sul pezzo, la gara è ruvida ma ancora lunga da giocare. Paba butta in mischia Virdis per Palmas, l’attaccante ci prova subito ma viene pescato in offside. Il fallo su Ravot costa il giallo a Fortunato e De Marchi, Sanna rileva Scanu, spazio anche a Contu mentre mister Venturi gioca con la sorte sostituendo Fortuna con Fortunato. Quattro i minuti di recupero concessi. Bosi calcia alta sulla traversa una punizione dal limite, a fine gara è 1-1.

 

Sassari calcio Latte Dolce: Garau, Ravot, Ruiu, Cabeccia, Congiu, Daga, Scanu (32′ st Sanna), Masala, Scognamillo, Usai (38′ st Contu), Palmas (22 ‘ st Virdis). A disposizione: Pittalis, Fantasia, Chessa, Serra, Marcangeli. Allenatore Paba

Aprilia: Calisse, Montella, Bencivenga, Maola, Veroni, Sossai, Fortunato (38′ st Fortuna), Cioè, Bosi (48′ st Cuscianna), Casimirri (42′ st Matteo), Zeccolella (25′ st De Marchi). A disposizione: Marinangeli, Pace, Tassinari, Pirazzi, Di Palma. Allenatore Venturi

Arbitro: De Angeli di Milano

Reti: 7′ pt Bosi (A), 28′ pt Ruiu (SSLD)