La Dinamo Banco di Sardegna Sassari espugna il campo della Dolomiti Energia Trento con il punteggio di 66-57 nella undicesima giornata di ritorno della Serie A di basket. Importante vittoria in ottica playoff per la squadra di coach Federico Pasquini, alla sua prima partita senza Travor Lacey (resterà fermo almeno un mese per un infortunio ad una mano occorsogli in allenamento). Col risultato di oggi, infatti, i biancoblù hanno raggiunto i trentini in classifica, a quota 30 punti, superandoli momentaneamente in virtù del 2-0 negli scontri diretti.

Partita sostanzialmente equilibrata, risolta negli ultimi minuti dalla formazione sassarese. Prima del finale di gara, infatti, le due squadre sono state sempre sostanzialmente vicine nel punteggio, fatta eccezione per una mini-fuga della Dinamo, nel corso del primo quarto, quando, a circa metà periodo, i biancoblù si sono portati sul +7, 14-7, chiudendo poi la frazione avanti 20-15.

La Dolomiti Energia non ha, però, tardato tanto a recuperare, riavvicinandosi sul -1, in un paio di occasioni, nel secondo periodo e, sempre nello stesso, rimettendo il naso avanti sul 28-27, a circa 2’ dall’intervallo, prima che si andasse negli spogliatoi sul 33-30 trentino.

Da quel momento, la gara è stata un punto a punto. Il terzo quarto si è chiuso sul 47-48 e hanno “spaccato” la partita, negli ultimi 3’ di gioco, due triple, una di Stipcevic ed una di Bell, che hanno aperto la strada della vittoria al Banco.