Per la seconda volta in assoluto è stata scelta una città europea e i Campionati Mondiali di Calcio a 5 per Ipovedenti sbarcheranno in città.
Un altro evento sportivo a livello internazionale che Cagliari, città europea dello sport 2017, ospita con entusiasmo.

È chiaro che oltre all’aspetto tecnico del campionato, di primaria importanza è il valore sociale dello sport. Dal 26 maggio al 4 giugno, presso la palestra A del Coni, saranno 8 le nazionali che si giocheranno il titolo, tra cui Russia e Turchia, dove la passione per questo sport paralimpico raggiunge livelli altissimi. L’obiettivo degli italiani è quello di vincere il titolo o quanto meno quello di confermare il bronzo ottenuto a Seul nel 2015.

Tra i più orgogliosi della riuscita di questa grande manifestazione internazionale Sandro Di Girolamo, presidente nazionale della FISPIC (Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi), che sottolinea come “la federazione sta facendo tanti sforzi con passione e orgoglio per dare lustro alla città e all’Italia. Lo sport – continua – sta riuscendo a garantire l’inclusione di tanti soggetti che vivono situazioni al limite”.

All’appuntamento paralimpico parteciperanno anche tre sardi: Giambattista Pinna, Marco Caria e Francesco Trenta. Per l’occasione sarà presente anche la Rai, che ha creato un apposito palinsesto per trasmettere in diretta le partite della nazionale italiana e in differita le altre.

 

Calendario incontri





Loading Facebook Comments ...