È solo alla terza edizione, ma la Granfondo Pro Loco Donori (quest’anno “Trofeo Bike World”) è già entrata nella tradizione della mountain bike sarda e non solo. Questo piccolo centro di poco più di 2.000 abitanti nel Sud Sardegna ospiterà il 14 aprile una manifestazione che coniuga nella maniera migliore sport e turismo: molti hanno scoperto l’esistenza di Donori proprio grazie alla Granfondo, andando alla scoperta del piccolo centro storico oppure girando in sella alla propria Mtb per visitare luoghi naturalistici come Sa Rocca de Is Piccionisi e S’Ortu Becciu, sede dell’ex miniera di Monteponi. Luoghi dove la Mtb è di casa, tanto da portare alla creazione di un evento come la Granfondo che nei suoi primi due anni ha già portato a correre sui suoi sentieri centinaia di atleti.

La manifestazione, valevole come terza tappa del nuovo circuito Sardinia Cup Olympia Biemme Ethicsport, riserverà ai biker qualche sorpresa, anche a chi ha partecipato alle scorse edizioni in quanto il percorso di gara è stato modificato, innanzitutto con l’introduzione dell’aspro strappo di Medjugorje, 600 metri durissimi con punte di pendenza al 23%. Ci sarà tanta salita, lunghe discese dove serve manico e 7 divertenti single track, per un totale di 49,7 km per 1.485 metri di dislivello.

Epicentro della corsa sarà la zona industriale di Donori, da cui verrà dato il via alle ore 10:00. Lungo il percorso saranno allestiti tre punti di ristoro, oltre a quello finale e al succulento pranzo preparato dalla proloco di Donori che, con le annesse premiazioni, concluderà la manifestazione. Le iscrizioni sono già in corso al costo di 18 euro.

Per informazioni: Asd Donori Mtb, tel. 349.7862555 e www.donorimtb.it