Mettiamo una cena tra amici, al tavolo con un personaggio mediatico conosciuto per le sue attività in radio, in televisione o nel mondo del web. Un vip, insomma. Adesso anticipiamo l’incontro, così da fare un aperitivo anziché una cena. Un simpatico gioco di parole ed ecco come nasce il frizzantissimo format creato da Angelica Ko e Katia Corda che, tutti i giovedì alle 19:00, trasmettono in diretta Facebook dal sud della nostra isola e non solo.

«È un modo per proporre qualcosa di originale promuovendo, al tempo stesso, il nostro territorio», dice Katia. «In questo senso promuoviamo anche le attività che ci ospitano per l’aperitivo, i loro prodotti e la nostra cultura».

«Inoltre», interviene Angelica, «ci piace entrare nelle famiglie, portare qualche sorriso e, se possiamo, anche messaggi importanti con ricadute nel sociale». Sì perché, in occasione di una loro diretta, Katia e Angelica hanno affrontato un caso molto delicato che ha avuto un risvolto imprevisto. «Ci trovavamo in Corsica e abbiamo dedicato una puntata a una bambina che aveva un problema genetico. La puntata ha avuto più di 4000 visualizzazioni ed è successo che, dalla Sardegna, alcuni medici che ci seguivano abbiano contattato la famiglia per avere più informazioni e potersi così rendere utili. Questo ci ha regalato una grandissima soddisfazione, oltre che la possibilità di un aiuto concreto per quella bambina».

Una cosa di cui il nostro duo al femminile si è accorto è che la rete ha una potenza incredibile. Nascono collaborazioni con altri internauti (Angelica e un altro “web-man”, Lorenzo Po, per esempio, hanno collaborato in alcune dirette individuali riunendo buona parte dei rispettivi, numerosi followers); si coprono enormi distanze e si esce dallo schermo per ritrovarsi nel mondo reale. «Anche dal vivo, magari passeggiando per strada, le persone riconoscono me e Katia. È qualcosa di cui non ci rendiamo neppure conto. Tra l’altro, forse perché ci vedono sempre insieme, cominciano ad arrivarci proposte per recitare qualcosa. Se non altro non ci menano, quindi forse risultiamo simpatiche» (ridono, ndr).

Con la recitazione e il cinema, Angelica e Katia hanno già confidenza. Se infatti la prima, nella vita, è produttrice cinematografica, la seconda ha recitato di recente nel film A si biri, una commedia all’italiana del regista Francesco Trudu, in uscita all’inizio del 2019.

«Il bello di Aperidivo è che con gli ospiti è tutto improvvisato, non c’è nulla di studiato se non, naturalmente, piccoli momenti di base. Con Angelica si è creata una sinergia tale per cui lei è quella che dice le parolacce e io la riprendo», precisa Katia. «Un po’ come una coppia che battibecca».

E in futuro, chiediamo, chi vorreste incontrare?

«Arriveremo in Vaticano per un aperidivinità»!