L’ecocentro comunale di Sassari si apre alla creatività con gARTbage – Cassonetto d’artista: sabato 23 settembre, dalle 9 alle 20, la struttura di via Ariosto 1 ospiterà 23 artisti che avranno il compito di realizzare le loro opere d’arte sulle pareti esterne dei cassoni scarrabili per la raccolta dei rifiuti. La giornata di live painting sarà aperta gratuitamente al pubblico, che potrà visitare l’ecocentro e vedere gli artisti all’opera.

L’iniziativa, ideata da Inventiva e fortemente voluta dal Comune di Sassari – Settore Ambiente e verde pubblico con Ambiente Italia – CNS Consorzio Formula Ambiente, nasce per portare l’attenzione della cittadinanza sull’importanza del decoro urbano.

Dopo il 23 settembre la città avrà nove cassoni trasformati in opere d’arte itineranti, che continueranno a essere utilizzati per la raccolta dei rifiuti e quindi circoleranno per le strade e le piazze cittadine. Ogni cassone presenterà due opere diverse, una per ciascun lato lungo.

Per consentire l’organizzazione dell’evento, venerdì 22 e sabato 23 settembre l’ecocentro comunale di via Ariosto sarà chiuso al pubblico. Negli stessi giorni sarà anche sospeso il servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti. L’ecocentro riaprirà regolarmente lunedì.

 

 

Gli artisti

Gli artisti, selezionati tramite bando, provengono da diverse parti della Sardegna, dalla Guinea e dalla Nigeria. A partecipare saranno due collettivi sassaresi, Leogroup e Habitat Immaginari, e 16 artisti che lavoreranno individualmente: Aldo Stori, Andrea D’Ascanio, Antonio Cicu, Barbara Mariano, Emanuele Piras, Federico Cozzucoli, Genesio Pistidda, Giulia Caredda, Giulia Scano – Damon Shapeless, Marco Tanca, Matteo Marras, Nicolas Obino, Roberto Chessa, Roberto Mazzullo – Mozok, Simone Deiana e Viola Cusimano, che si cimenteranno con stili e tecniche differenti. Sarà privilegiata la pittura con vernici acriliche per metallo per opere sia astratte che figurative, ma non mancheranno interventi extrapittorici quali collage e assemblage impermeabilizzati per mantenere la piena funzionalità dei cassoni.

Il concorso e la premiazione il 29 settembre alle 20.30 al Teatro Civico con il concerto “Ciac ta bum”

Nei giorni successivi alla giornata di live painting le opere saranno giudicati da esperti nominati dal Comune di Sassari e al voto popolare sulla pagina Facebook, dove potranno votare tutti gli iscritti al social network.

La premiazione dei vincitori (primo, secondo e terzo classificato) avverrà al Teatro Civico (corso Vittorio Emanuele II) il 29 settembre alle 21 in occasione del concerto “Ciac ta bum” di Salvatore Scala, organizzato dal Comune di Sassari – Settore Ambiente e verde pubblico con Ambiente Italia – CNS Consorzio Formula Ambiente e Inventiva in collaborazione con l’associazione Bertas musicisti associati. Durante la serata, oltre alla premiazione di gARTbage, verranno presentati i nuovi ecovolontari a cui sarà consegnato il badge. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.