Largo successo della Dinamo Banco di Sardegna Sassari nella quarta gara di regular season della Fiba Europe Cup di basket, disputata stasera al PalaSerradimigni di Sassari. La squadra di coach Vincenzo Esposito, che ha oggi rinunciato a Scott Bamforth, si è imposta col punteggio di 95-60 sul Leicester Riders BC. Con questa vittoria la Dinamo ha ottenuto la certezza dell’accesso al turno successivo della coppa (le prossime gare, in particolare quella con gli ungheresi dello Szolnoki Olaj, diranno se il Banco passerà da primo o secondo classificato del girone H).

Partenza lanciata per gli ospiti britannici, che aprivano il match con un parziale di 7-0. Pronto controbreak del Banco, che passava a condurre sul 9-7, quando mancavano 5’35” dalla prima sirena. Squadre vicine, col Leicester che martellava dai 6,75 e primo periodo che terminava 21-19 per gli ospiti.

Nel secondo quarto la Dinamo prendeva le misure agli avversari ed iniziava a “scappare”. Una tripla di Smith, a 2’39” dall’intervallo, faceva toccare ai biancoverdi il primo vantaggio in doppia cifra, sul 38-26 ed era ancora Smith a siglare il massimo scarto a fine frazione, sul 43-29.

Il terzo quarto era quello della fuga definitiva. Cooley e Petteway lo aprivano con un parziale di 6-0 che faceva volare la Dinamo sul +20, 49-29. Il Leicester provava a riavvicinarsi, ma veniva puntualmente ricacciato indietro dai padroni di casa. Intorno a metà frazione gli ospiti riuscivano a raggiungere il -12 (46-58), trascinati da Washington, ma la risposta di Petteway, Pierre e Magro era veemente ed il Banco tornava a distanza di sicurezza. Si andava agli ultimi 10′ di gioco sul 69-49 biancoverde.

E l’ultimo mini-tempo aveva ormai poco da dire. La Dinamo collezionava massimi vantaggi in successione fino al +35 finale, firmato da Spissu con una tripla a 3″ dalla conclusione.