Al fine di tutelare la quiete e la serenità delle persone, il patrimonio pubblico e privato e gli animali che possono subire traumi, il sindaco Nicola Sanna ha firmato un’ordinanza che vieta dall’8 dicembre al 7 gennaio l’uso di articoli pirotecnici a una distanza inferiore a 150 metri da ospedali, case di cura e di riposo, luoghi di culto, scuole, sedi di istituzione universitarie, cinema, teatri, impianti sportivi, piazze, parchi e giardini pubblici, banche, caserme militari e di polizia, uffici pubblici, ricoveri zootecnici e per la tutela degli animali d’affezione.

Nello stesso periodo è vietato l’utilizzo di articoli pirotecnici nel centro cittadino, a una distanza inferiore ai 150 metri dal luogo dove si stia svolgendo un evento o manifestazione in programma per le festività natalizie. Fuori da questi divieti e nel rispetto delle prescrizioni e delle minime distanze di sicurezza indicate sulle etichette, l’uso è autorizzato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, a eccezione dei periodi dalle 13 del 24 dicembre alle 8 del 25, dalle 13 del 31 alle 8 del primo gennaio e dalle 13 del 6 alle 8 del 7 gennaio; in queste giornate il divieto riguarderà tutto il territorio comunale.