Prima uscita stagionale in città per la Hertz Dinamo Academy che debutta davanti al pubblico cagliaritano contro l’Eurobasket Roma. Sul parquet della Palestra Esperia di via Pessagno va in scena il primo dei due match contro la squadra capitolina allenata da coach Fabio Corbani. Per Paolini tutti e dieci gli uomini a disposizione.

La Hertz Dinamo Academy parte forte e firma il 7-2 iniziale costringendo al timeout Roma. Gli avversari escono bene dal minuto e con due triple si portano sul -1, Picarelli appena entrato in campo interrompe il parziale capitolino, Rullo realizza i primi punti personali e riporta la Hertz sul +5. Coach Paolini sperimenta e fa ruotare i suoi uomini, l’Eurobasket risponde ai colpi rossoblù e con Amici firma il primo vantaggio ospite, la prima frazione si chiude sul 21-23 Roma.

Equilibrio in avvio di secondo quarto poi l’Eurobasket mette la testa avanti e si porta sul 6-10. Gallizzi in cabina di regia serve l’assist per il layup di Miles, la Hertz prova ad alzare i ritmi in fase difensiva ma Roma è reattiva in attacco e scrive il +6 in contropiede, Paolini chiama il minuto. Il solito Miles riduce il gap, tripla ospite, Matrone col tap-in vincente per il 12-17 con 3’27’’ da giocare. Eurobasket solida, Johnson dalla lunetta ricuce lo strappo capitolino, Damian Hollis è una sentenza, piove sul bagnato, Matrone esce dal parquet per infortunio. La Hertz Dinamo Academy riparte dal -10 a 2’ dalla fine del quarto, Rullo da sotto sblocca i rossoblù, capitan Bucarelli si alza da 3 e innesca il contropiede di Johnson, finisce 19-23.

Partenza rapida della Hertz, Rullo dai 6.75 e Ebeling in contropiede firmano il 5-0, l’Eurobasket risponde e realizza il parziale che vale pari e sorpasso, complice un tecnico per proteste, 8-11 dopo 4’. Roberto Rullo fa la voce grossa dall’arco, Bucarelli pesca Ebeling sotto le plance, strappo rossoblù, sul 13-11 è timeout in campo. Fiammata Academy, Tatu Ebeling colpisce dai 6.75, Miles rapido in contropiede subisce il fallo della difesa, i liberi della guardia statunitense valgono il 18-13 al 7’. La Hertz subisce la rimonta capitolina (0-10), rossoblù in difficoltà, Rullo nei secondi finali ridà fiato all’attacco Academy con un gioco da tre punti, il terzo periodo finisce in perfetta parità, 23-23.

Ultima frazione a senso unico per 7 minuti, l’Eurobasket punisce sin da subito le disattenzioni rossoblù, 2-12. Hertz stanca, il caldo cagliaritano non aiuta, Miles riduce il gap, anche Gallizzi si iscrive a referto con quattro punti consecutivi e porta i suoi sul -7. Reazione d’orgoglio rossoblù, schiacciata di Ebeling e contropiede di Miles, i ragazzi di coach Paolini chiudono in crescendo il quarto e si portano sul 14-17 a 1’41’’ dall’ultima sirena. Ebeling dalla lunetta avvicina i rossoblù ad un solo possesso di distanza, Infante sblocca l’attacco Eurobasket che chiude i conti sul 15-19.