In occasione dell’appuntamento podistico Vivicittà di domenica 15, a partire da mezzanotte di sabato 14 aprile, il viale Amerigo Vespucci e le vie contigue, saranno interessate da modifiche al traffico veicolare.

In particolare, domenica 15 aprile (dalle 7,30 alle 12), sarà vietato il transito nelle seguenti vie e piazze:

  • viale Salvatore Ferrara direzione san Bartolomeo (dallo svincolo per l’Asse Mediano, altezza distributore carburanti Agip, alla rotatoria di viale san Bartolomeo/via Tramontana);
  • viale Salvatore Ferrara direzione via Caboto (dalla rotatoria di viale san Bartolomeo/via Tramontana, allo svincolo di immissione dalla via Pessagno);
  • via Vespucci in entrambi i sensi di marcia (dalla rotatoria con via dei Navigatori/via Utzeri/via Schiavazzi/via Vespucci, all’intersezione di accesso ai parcheggi riservati ai disabili dello Stadio San’Elia lato tribuna);
  • via Vespucci, semi-carreggiata destra (dalla rotatoria con via Carta Raspi, all’intersezione di accesso ai parcheggi riservati ai disabili dello Stadio Sant’Elia lato tribuna, nella medesima direzione di marcia);
  • bretella di accesso dai parcheggi stadio Sant’Elia curva Sud, al viale Ferrara;
  • bretella di accesso dal viale san Bartolomeo al viale Ferrara;
  • bretella di accesso da via Cossiga a viale Ferrara;
  • bretella di collegamento tra i parcheggi stadio Sant’Elia lato tribuna e il viale Ferrara (in entrambi i sensi di marcia).

Da mezzanotte di sabato 14 sino alle ore 12 di domenica 15 aprile, sarà vietata la sosta (prevista la rimozione forzata su ambo i lati), nel “Parcheggio Cuore”, nel parcheggio dello Stadio Sant’Elia (lato tribuna – ingresso disabili) e nell’area sterrata compresa tra la passeggiata a mare Sant’Elia e via Vespucci, all’altezza del “Parcheggio Cuore”.

Nella stessa giornata di domenica 15 aprile, dalle 7,30 alle 12 la via Dei Navigatori sarà inoltre interessata da un restringimento della carreggiata (dalla via Schiavazzi/via Vespucci, all’ingresso della passeggiata mare Sant’Elia)

A tutela della sicurezza e salute pubblica, la cittadinanza è invitata a osservare le prescrizioni istituite con l’ordinanza n. 876 del 10 aprile 2018 a firma del dirigente del Servizio Mobilità, Infrastrutture viarie e Reti, la segnaletica e le indicazioni da parte del personale preposto.