Venerdì 13 e sabato 14 luglio il Porticciolo di Marina Piccola si tinge di rosso, bianco e rosa. Con 25 etichette e un’area dedicata alle specialità agroalimentari, degustazioni guidate e percorsi sensoriali in collaborazione con la Fondazione Italiana Sommelier Sardegna, la due giorni della Wine Contest 2018 “saprà esaltare la Sardegna e far apprezzare anche anche a visitatori e turisti le sue eccellenze vitivinicole in una cornice d’eccezione quale è il lungomare Poetto”.

Ne è certa Marzia Cilloccu, assessora alle Attività produttive e Turismo, che stamattina nel corso della presentazione dell’evento al Municipio di via Roma, ha anche parlato di Cagliari come “vetrina internazionale per la promozione dell’intero territorio isolano”.

Marina Piccola Wine Contest è una “scommessa per tutta la regione dal Nord al Sud – hanno spiegato gli organizzatori Marcotullio Coco e Luciano Caredda di Event’s Partners – che nasce soprattutto per ospitare spazi e approfondimenti riservati agli appassionati, addetti ai lavori e turisti”. Insomma, “un mix perfetto di vini eccellenti, food, folklore e musica itinerante con i giovani jazzisti del Conservatorio” che già all’esordio del 2017 ha fatto registrare oltre 20mila presenze.

Al costo di 15 euro oltre a un calice personale, si potrà ricevere quindi un ticket per 6 degustazioni: dal Vermentino, al Carignano del Sulcis, al Nuragus, passando per il Bovale, il Cannonau e i grandi passiti; dalle 18,30.

A chiudere l’incontro con i giornalisti, l’invito dell’assessora Cilloccu di “lasciare a casa l’automobile e utilizzare i mezzi del trasporto pubblico cittadino, si risparmia e si viaggia in sicurezza”. Tra le altre, il Ctm ha messo a disposizione per tutta l’Estate la linea Blu Notte (tutti i venerdì e sabato), da piazza Matteotti al Poetto di Quartu (Margine Rosso) dalle 23 (prima corsa da piazza Matteotti). Alle 3,40 (ultima corsa da Margine Rosso), con una frequenza ogni 30 minuti e il seguente percorso.