Volontari “ad arte” cercansi per “In a Mosaic World”: un’esperienza “dietro le quinte” per aspiranti assistenti alla regia e alle coreografie, alle scenografie e ai costumi ma anche esperti di comunicazione, assistenti tecnici e di produzione, addetti alla logistica, un’occasione per imparare divertendosi e partecipare al progetto multiculturale ideato e diretto da Karim Galici e prodotto dalla Cooperativa Sociale “Il Sicomoro” Onlus che culminerà in uno spettacolo itinerante e multimediale nel cuore della Marina a Cagliari – il 21 e 22 dicembre.

 

“In a Mosaic World” – un viaggio tra le diverse culture e le storie dei nuovi abitanti delle nostre città con lo spettacolo multimediale e itinerante ideato e diretto dall’attore e regista Karim Galici e prodotto dalla Cooperativa Sociale “Il Sicomoro” Onlus che debutterà in prima nazionale a Cagliari venerdì 21 e sabato 22 dicembre (con prove aperte e anteprime a partire dal 18 dicembre) tra suoni, parole e visioni nel cuore della Marina.

“In a Mosaic World” racconta le “nuove migrazioni”, i sogni e le speranze delle donne e degli uomini partiti dall’Europa e dal Sud America, dall’Asia e dall’Africa per fare nuove esperienze e conoscere il mondo oppure in cerca di un futuro migliore – in fuga da guerre e carestie, povertà e persecuzioni o pe ragioni di studio o di lavoro, per imparare altre lingue e sperimentare altri stili di vita. Fotografia della moderna civiltà “liquida”, di una società in movimento e senza confini che si scontra con i “muri” reali e simbolici frutto dei pregiudizi e della paura: assurde e anacronistiche barriere contro il flusso inarrestabile di persone che ci trasformano in carnefici e vittime di un sistema fondato sull’ingiustizia e sui privilegi – in contrasto con i valori dell’accoglienza e con il rispetto dei diritti umani.

“In a Mosaic World” è anche il titolo del progetto multiculturale che comprende laboratori di teatro sensoriale e di danze etniche, di scenografia, sartoria e costumi, di video e nuove tecnologie aperti alla città (ma anche all’intera Isola e al mondo) finalizzati alla costruzione dello spettacolo con la creazione di drammaturgia e coreografie, degli abiti e dei “paesaggi” con installazioni multimediali ma anche occasione d’incontro e confronto con artisti e partecipanti di diversa provenienza.

“In a Mosaic World” prevede anche il coinvolgimento di volontari, figure fondamentali per la realizzazione dello spettacolo: un’opportunità per gli appassionati di teatro e danza, come per chi condivide lo spirito del progetto all’insegna dell’inclusione e dell’interazione e dialogo fra popoli e culture, di vivere un’esperienza interessante e formativa “dietro le quinte”, partecipando attivamente alle diverse fasi dalla creazione artistica alla messa in scena, dall’organizzazione alla logistica a seconda delle preferenze, della disponibilità, oltre che delle inclinazioni e del talento.

In particolare sono richiesti assistenti alla regia e per i laboratori (dall’8 al 22 dicembre), collaboratori e assistenti per la parte tecnica e le scenografie (dal 15 al 23 dicembre) accanto a diverse figure nell’ambito dell’organizzazione e della comunicazione (dal 15 al 22 dicembre). Per informazioni e adesioni: info@inamosaicworld.it – 3384894613 (anche whatsapp).

La riunione preliminare con tutti i volontari è prevista per mercoledì 12 dicembre alle 10 al Teatro Sant’Eulalia in vico Collegio a Cagliari.

L’attore e regista Karim Galici. Foto Piero Martinello