Si terrà domani, venerdì 29 marzo a Sassari, presso i locali della libreria Messaggerie Sarde, in piazza Castello 11, alle ore 18:30, la presentazione del libro di Giovanna Mulas “Diario di viaggio di una scrittrice”. Dialogherà con l’autrice Daniela Piras. Ingresso libero.

Il libro nasce sotto forma di diario durante i viaggi della scrittrice attorno al mondo, per scelta nelle località più controverse e alienate dalla repressione armata (Amazzonia, Colombia), in crisi sociale e politica; sulle quali vige il veto di un’opinione pubblica normalmente plagiata da informazione censurata o deviante (Turchia, Canarie), comunque da una storia ad usum delphini, scritta dal più forte.
Diario di una Scrittrice è, in primis, la maturazione di una donna attraverso una nuova consapevolezza: quindi il dubbio e la ricerca, il dolore per le terribili ingiustizie imposte a popolazioni ritenute da “terzo mondo”.
Uomini come noi: degni di libertà e rispetto solo perché uomini. Ma è davvero un altro, il terzo mondo, o è questa nostra Europa tenuta all’oscuro della realtà, perduta nell’individualismo, nell’ambizione sfrenata ed il consumo estremo?

Giovanna Mulas (Nuoro, 1969) Membro onorario della Giornalisti Specializzati Associati (GSA), Milano. Premio della Critica 1994, Premio internazionale per l’Arte e la Cultura 2008, Premio Donna Sarda dell’Anno – mimosa d’argento – Cagliari 2009; Premio alla Carriera 2010, Premio alla Cultura 2011, Premio all’impegno Civile 2015, Premio Donna d’Autore per la Letteratura 2016, Pluriaccademica al Merito e tradotta nel mondo, già nominata per l’Italia all’Accademia dei Nobel per la Letteratura.
Prima artista sarda nella storia a partecipare al Festival di Letteratura in Colombia, Premio Nobel, in rappresentanza dell’Italia.